Laura Omacini / Oscar Rojas Contreras

Torino - 08/10/2020 : 21/11/2020

Mostra doppia personale.

Informazioni

Comunicato stampa

Laura Omacini
DE LIMITE
e
Oscar Rojas Contreras
RACCONTI APERTI

Doppia inaugurazione e mostra
8 ottobre – 21 novembre 2020
Inaugurazione 8-9-10 ottobre 15.30/21

COMUNICATO STAMPA

CRAG Gallery è lieta di presentare con doppia inaugurazione i lavori dei due giovani artisti, Laura Omacini e Oscar Rojas Contreras, nelle mostre personali che si terranno dall’8 ottobre al 22 novembre 2020



Le due mostre, organizzate rispettivamente nella sede di via Giolitti 51 e nella Home Gallery di via Maria Vittoria 45 a Torino, sono la proposta più recente della ricerca che CRAG fa da quattro anni intorno alla giovane pittura italiana. In questo caso sono esposte circa trenta opere dei due pittori che si sono formati entrambi all’Accademia di Belle Arti di Venezia. E’ interessante notare come per i due artisti sia differente la visione del paesaggio: Laura Omacini è concentrata su una raffigurazione intima, ci narra il reale che la circonda e ci porta verso orizzonti lontani, quasi alla meditazione. Oscar Rojas Contreras si stacca dall’orizzonte per abbandonarsi in una dimensione spesso celestiale. La presenza umana è assente dalla raffigurazione di Laura Omacini e qualche volta solo suggerita nel lavoro di Oscar Rojas Contreras.

La mostra di Laura Omacini (Venezia, 1991) dal titolo “DE LIMITE”, ha come fulcro ambientazioni marine che si confrontano con l’idea del limite. Nei suoi paesaggi, l’artista descrive un mare che prende forma attraverso la creazione di più piani pittorici e da intrecci figurativi sperimentali. Ne derivano relazioni non solo spaziali ma anche temporali. Emergono dettagli geometrici ed espedienti tecnici che ci permettono, citando il testo del suo maestro Yoann Van Parys, di separarci e prendere le distanze da questo stesso tempo che ci identifica uomini, come potessimo elevarci al di sopra di esso per poterlo finalmente osservare e per goderne alfine l’intrinseca serenità.

Anche la mostra “Racconti aperti” di Oscar Rojas Contreras (Toluca-Mexico, 1986) è composta da opere il cui fulcro è il tema del paesaggio declinato però in una dimensione che spazia tra la realtà, la storia, la classicità, dove il colore e l’originalità della rappresentazione fanno da protagonisti. In questo caso la nostra mente si trova proiettata in una dimensione “altra”, tanto nei quadri di piccolissimo formato quanto nelle grandi opere che ci fanno fluttuare tra cavalli in corsa e battaglie, tra isole e sirene, tra angeli e tentazioni. L’artista metabolizza gli stimoli dall’antico per rielaborarli in una pittura tumultuosa, sul crinale tra figurazione e astrazione. Affiora un vasto immaginario, dal dinamismo di Tintoretto alle atmosfere di Turner. (Cristiana Campanini, Premio Cairo 2019). Il momento pittorico composto da conoscenza e memoria si trasforma così in una narrazione complessa, lasciandoci tuttavia libera interpretazione ed aperta immaginazione.

Nel rispetto della normativa sanitaria le mostre saranno visitabili:
via Giolitti: martedì a venerdì 15,30 -19,30 - sabato 10.30-13.00 / 15,30-19,30 - ogni mattina su appuntamento
via Maria Vittoria: ogni giorno su appuntamento


Per informazioni
[email protected]
+39 3351227609
CHIONO REISOVA ART GALLERY - CRAG
via Giolitti, 51 - 10123 Torino
www.cragallery.com



LAURA OMACINI – BREVE BIOGRAFIA

Laura Omacini nasce a Venezia nel 1991, studia presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia e l’École Européenne Supérieure d'Art de Bretagne a Rennes. Nel 2017 consegue il diploma di secondo livello in Arti Visive con specializzazione in Pittura presso l'Accademia di Bella Arti di Venezia. Partecipa a diverse mostre in Italia e all’estero, è finalista del Premio Gambino nel 2015 e del Premio Brugnatelli nel 2017, nel 2018 è vincitrice del primo premio del Contemporary Art Prize indetto dai Rotary Club di Strasburgo, Bonn e Novara e della residenza presso la prestigiosa Fondazione Bevilaqua La Masa di Venezia. Vive e lavora a Venezia.


OSCAR ROJAS CONTRERAS – BREVE BIOGRAFIA

Oscar Contreras Roas nasce a Toluca in Messico nel 1986. Ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia e del pari ha conseguito un MA alla Middlesex University di Londra.
E’ stato finalista nel 2019 al prestigioso premio Cairo e nel 2020 al Premio Combat.
Vive e lavora a Firenze.