Larissa Sansour – Nation Estate

Roma - 14/05/2015 : 20/06/2015

L’artista presenterà il suo celebrato progetto “Nation Estate” che consiste in un cortometraggio di 9 minuti di carattere fantascientifico e una serie di fotografie di grandi dimensioni, che offrono un approccio utopico, ancorchè umoristico, alla situazione di stallo in Medio oriente.

Informazioni

  • Luogo: MONTORO12 CONTEMPORARY ART
  • Indirizzo: Via di Montoro, 12 00186 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 14/05/2015 - al 20/06/2015
  • Vernissage: 14/05/2015 ore 18,30
  • Autori: Larissa Sansour
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Tue-Sat 3-7pm, or by appointment

Comunicato stampa

Montoro12 Contemporary Art è orgogliosa di presentare la prima mostra personale in Italia di Larissa Sansour (1973, Gerusalemme, Palestina). L’artista presenterà il suo celebrato progetto “Nation Estate” che consiste in un cortometraggio di 9 minuti di carattere fantascientifico e una serie di fotografie di grandi dimensioni, che offrono un approccio utopico, ancorchè umoristico, alla situazione di stallo in Medio oriente
Con un patinato mix di immagini generate al computer, attori in carne e ossa e una colonna sonora elettronica in stile arabico, il film Nation Estate esplora una soluzione verticale alla condizione Palestinese

I Palestinesi hanno la loro nazione nella forma di un singolo grattacielo: il National Estate. Un edificio colossale, sviluppato in altezza, che ospita l'intera popolazione Palestinese - finalmente in grado di vivere un'esistenza privilegiata. Ad ogni città corrisponde un piano dell'edificio: Gerusalemme al 13°, Ramallah al 14°, Betlemme - città natale di Larissa Sansour - al 21° e così via. Le comunicazioni interurbane, prima gravate da posti di blocco, avvengono ora tramite ascensori. Alla ricerca di un senso di appartenenza, l'atrio di ogni piano riproduce iconiche piazze e punti salienti. La vicenda segue la protagonista femminile, interpretata dalla stessa Sansour, in un futuristico costume tradizionale, che fa ritorno in patria dopo un viaggio all'estero, cercando la via attraverso la rete della metropolitana e l'atrio dell'immenso edificio. Passati i controlli di sicurezza, Sansour prende l'ascensore per il piano di Betlemme, incontrando Manger Square e la Chiesa della Natività lungo il percorso che la porta al suo appartamento, dove finalmente cucinerà in modo fantascientifico un piatto tradizionale, il Tabbouleh.
La galleria fotografica di Nation Estate consiste in 7 immagini di grande formato, 6 presentate come stampe diasec ed una come light box e un poster in edizione limitata.
Larissa Sansour è nata nel 1973 a Gerusalemme Est , Palestina , e ha studiato Belle Arti a Londra, New York e Copenaghen . Il suo lavoro è interdisciplinare, caratterizzato dal dialogo politico, utilizza cinema, fotografia, installazione e scultura. Il fulcro del suo lavoro è il rapporto tra finzione e realtà.
Le mostre personali più recenti includono il Turku Art Museum in Finlandia, laWolverhampton Art Gallery nel Regno Unito , il Centro Fotografico di Copenhagen, Kulturhuset di Stoccolma, Lawrie Shabibi gallery a Dubai, e DEPO a Istanbul.
I lavori di Larissa Sansour sono stati presentati alle Biennali di Istanbul, Busan e Liverpool.
I lavori della Sansour sono stati presenti in centri artistici quali: Tate Modern, London; Centre Pompidou, Paris; LOOP, Seoul; Al Hoash, Jerusalem; Queen Sofia Museum, Madrid; Centre for Photography, Sydney; Cornerhouse, Manchester; Townhouse, Cairo; Maraya Arts Centre, Sharjah, UAE; Empty Quarter, Dubai; Galerie Nationale de Jeu de Paume, Paris; Iniva, London; Institut du Monde Arabe, Paris; Third Guangzhou Triennial, Guangzhou , China; Louisiana Museum of Contemporary Art, Denmark; House of World Cultures, Berlin, and MOCA, Hiroshima.
Larissa Sansour vive e lavora a Londra.