L’Agenda 2030 dell’ONU a Villa Arconati FAR. Tra Arte scienza natura e cultura

Bollate - 03/04/2022 : 11/12/2022

17 incontri da aprile a dicembre, ogni mese, con un programma che prevede formazione ed eventi di diverso genere artistico declinati su ognuno dei 17 obiettivi di Agenda 2030.

Informazioni

  • Luogo: VILLA ARCONATI
  • Indirizzo: Castellazzo di Bollate - Bollate - Lombardia
  • Quando: dal 03/04/2022 - al 11/12/2022
  • Vernissage: 03/04/2022 ore 11
  • Curatori: Massimiliano Finazzer Flory
  • Generi: incontro – conferenza
  • Orari: Ogni domenica dal 3 aprile all’11 dicembre 2022 orari d’apertura 11.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)
  • Biglietti: Ingresso intero € 10,00 Ingresso ridotto € 7,00 (ragazzi da 11 a 17 anni e persone diversamente abili) Gratuito per ragazzi fino a 10 anni ed accompagnatori di persone diversamente abili Visita guidata € 6,00 + biglietto d’ingresso

Comunicato stampa

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in riferimento ad un insieme di questioni importanti per lo sviluppo che prendono in considerazione in maniera equilibrata le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile – economica, sociale ed ecologica – e mirano a porre fine alla povertà, a lottare contro l‘ineguaglianza, ad affrontare i cambiamenti climatici, a costruire società pacifiche che rispettino i diritti umani


Arte, scienza, natura e cultura sono i macro-temi che rispondono all’appello lanciato dall’ONU per un impegno collettivo, che può essere reso tale solo attraverso l’educazione e la condivisione. Questo è l’obiettivo che la Fondazione Augusto Rancilio, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, si è data per la realizzazione di 17 incontri da aprile a dicembre, ogni mese, con un programma che prevede formazione ed eventi di diverso genere artistico declinati su ognuno dei 17 obiettivi di Agenda 2030. Le iniziative includono incontri, conferenze, dialoghi, attività, spettacoli musicali e teatrali, ospitati in diversi ambienti della Villa che diventeranno le “aule” in cui affrontare questi temi, con la direzione artistica di Massimiliano Finazzer Flory.
Il primo appuntamento è previsto proprio domenica 3 aprile alle 11.00, con l’incontro Città e comunità sostenibili, che prevede gli interventi di Paolo Inghilleri e Alice Del Borgo, con letture di Massimiliano Finazzer Flory di testi tratti dalle opere di Pier Paolo Pasolini, Italo Calvino e Jorge Luis Borges.
Gli appuntamenti dell’Agenda 2030 sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti