La rosa dei 20 / projectlab

Napoli - 24/11/2017 : 20/12/2017

La mostra La rosa dei 20 / projectlab -Artisti & Studenti dell’Accademia di Belle Arti _ a Napoli, che si terrà presso il prestigiosoMuseo Hermann Nitsch (sale della Biblioteca), è il punto d’arrivo di un’indagine sulla percezione e il senso dell’arte contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

La mostra La rosa dei 20 / projectlab -Artisti & Studenti dell’Accademia di Belle Arti _ a Napoli, che si terrà presso il prestigiosoMuseo Hermann Nitsch (sale della Biblioteca), è il punto d’arrivo di un’indagine sulla percezione e il senso dell’arte contemporanea, realizzata tramite la messa a punto di venti laboratori in cui venti artisti napoletani, diversi per biografie, stili e sensibilità, accettando con disponibilità e amicizia l’invito dei curatori, hanno interagito con gli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, condividendo visioni, passioni ed esperienze. Condotto nell’ambito della cattedra di Storia dell'Arte Contemporanea del prof

Guglielmo Gigliotti -di cui Loredana Troise è cultrice- e lungo l'Anno Accademico 2016-17, il progetto (disposto, diretto e seguito in tutte le sue molteplici fasi dai curatori) si è rivelato, oltre che una preziosa opportunità, per l’intreccio di inedite esperienze e collaborazioni, anche un modello relazionale armonico, in progress, inteso come bisogno formativo e prospettiva etica ineludibile per chi si orienta all’apprendimento in settori come quello delle arti. La partecipazione al farsi dell'arte sperimentata nei workshop, si è infine tradotta in una interessantissima mostra, composta da 20 opere create dagli artisti (dipinti, sculture, fotografie, installazioni e video) che, coniugando pensiero ed eleganza compositiva, hanno interpretato le rotte e le tendenze dell’arte d’oggi: “la rappresentazione grafica delle direzioni di derivazione dei venti, al di là del gioco verbale riferito al numero degli artisti partecipanti, si configura - per dirla con i curatori - un’intrigante allegoria della vita del contemporaneo a Napoli, mossa, tra bonacce e tempeste, da direttrici energetiche multiple”.
In mostra, anche i numerosi storyboard elaborati dai corsisti, collegati idealmente alle trame delle opere, a richiamare il dialogo e la sintonia fra le parti: un approccio fondamentale che va sempre preservatoe incrementato - sebbene in nuove forme - come preziosa risorsa intellettuale, utile a rispondere alle sfide del presente.
Per l’occasione, sarà pubblicato - dalla casa editrice arte,m - un catalogo con i testi di Giuseppe Gaeta, Giuseppe Morra, Loredana Troise, Guglielmo Gigliotti.

Marisa Albanese_Angelo Casciello_Carolina Ciuccio_Libero De Cunzo_Maurizio Elettrico Sergio Fermariello_Lucia Gangheri_ChristianLeperino_RobertoMarchese_Lello Masucci Domenico Mennillo_Enza Monetti_Aulo Pedicini_Gianni Pisani_Carmine Rezzuti_RosyRox Mimma Russo_Quintino Scolavino_Marianna Troise_Marco Zezza