La Quadreria – 3. Edizione

Avigliana - 04/08/2012 : 26/08/2012

Esposizione di opere messe a disposizione in conto vendita dagli artisti e da collezionisti.

Informazioni

  • Luogo: ARTE PER VOI
  • Indirizzo: Piazza Conte Rosso, 3 - Avigliana - Piemonte
  • Quando: dal 04/08/2012 - al 26/08/2012
  • Vernissage: 04/08/2012 ore 16
  • Curatori: Luigi Castagna, Paolo Nesta
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: sabato e domenica dalle 15:00 alle 19:00
  • Patrocini: Comune di Avigliana

Comunicato stampa

“Arte per Voi” invita il 4 agosto all’inaugurazione in Piazza Conte Rosso n. 1, ad Avigliana, della terza edizione della Quadreria, una rassegna d’arte contemporanea costituita da dipinti e opere di grafica provenienti da più collezioni private del nostro territorio.

L’articolazione interna alla Quadreria è il suo punto di forza culturale, intanto perché è il frutto dell’incontro di differenti esperienze del gusto collezionistico, che si sono andate componendo nel corso dei decenni che hanno attraversato la seconda metà del XX secolo


Nello stesso tempo, quindi, essa vale come occasione di conoscenza di quegli orientamenti di scelta, ma anche come opportunità per scoprire opere ed artisti, altrimenti relegati in quegli spazi privati, solitamente inaccessibili.

Ma vorremmo aggiungere un altro motivo di riflessione sugli scopi della nostra Quadreria. Nel lontano 1946, il 23 marzo, uno degli artisti di cui abbiamo il piacere di mostrare un piccolo nucleo di opere, Dante Selva, scriveva sulla rivista “Battaglia Nuova”: “La fioritura di gallerie, sale e salette all’insegna di mercanti d’arte e librai ha raggiunto a Torino e a Milano un limite mai toccato. Tutte le serie iniziative in questo campo devono essere incoraggiate, specialmente nel duro momento che attraversiamo … l’ora di tirare le somme deve suggerirci la via da seguire, smettendola una volta per sempre di cadere in deliquio davanti alle “bravate”, per i più incomprensibili, alla cattiva pittura …”.
Ma, si sa, allora era il 1946, ovviamente. Tuttavia ci è piaciuto (o forse dispiaciuto) oggi sottolineare le analogie con quello stralcio di giudizio - “specialmente nel duro momento che attraversiamo” – proprio perché non sembra essere senza preoccupanti analogie col presente.

Paolo Nesta