La luce e la forma

Ferrara - 11/11/2011 : 14/11/2011

L'esposizione di sculture, a cura di Alice Bretta, costituisce un'importante anticipazione di cio' che sara' fruibile durante la 6a Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Ferrara.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLO ESTENSE
  • Indirizzo: Largo Castello - Ferrara - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 11/11/2011 - al 14/11/2011
  • Vernissage: 11/11/2011
  • Curatori: Alice Bretta
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 10-17.30

Comunicato stampa

Lo storico Castello Estense, monumento simbolo della città di Ferrara, ospita dall'11 al 14 novembre, la mostra collettiva di scultura La luce e la forma, organizzata su progetto dell'Associazione Culturale Ferrara Pro Art, in collaborazione con la Galleria d'Arte Domus Turca.

L'esposizione, a cura di Alice Bretta, costituisce un'importante anticipazione di ciò che sarà fruibile durante la 6a Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Ferrara

Maestri scultori affermati a livello internazionale, giovani artisti e portatori di nuove tendenze si trovano parte integrante dello sviluppo di quel percorso che l'Associazione Culturale Ferrara Pro Art porta avanti da diversi anni, sostenendo e promuovendo l'arte contemporanea con la ricerca di un continuo e vivace confronto culturale e con la realizzazione di quell'idea di un'arte partecipe, non solamente rinchiusa in forzieri museali. L'Imbarcadero Uno, contesto architettonico di grande suggestione, sarà palcoscenico per scultori anche molto lontani tra loro per esperienza e modalità d’espressione, i lavori presentati, snodandosi in una vivace galleria di poetiche, ne attesteranno l'ampio raggio. La mostra proporrà al pubblico una selva scultorea di differenti approcci iconografici, un’affascinante coralità di linguaggi, tecniche e mezzi espressivi che sottolinea la versatilità artistica e la continuità di indagine dell'arte plastica contemporanea attivando tra gli artisti una
dialettica pulsante e dinamica.

Gli stili si alternano, dalla scultura classica che rievoca i grandi autori a generi più innovativi e sperimentali. Una mappa rappresentativa in grado di stupire per un itinerario espositivo che si propone di offrire un'idea dell'attuale status della scultura contemporanea, un campione del panorama in parte ancorato alla tradizione e in parte rivolto alla ricerca di una nuova dimensione
creativa.

Gli scultori che espongono le loro creazioni sono: Bressan, De Mori, Gaeta, Gattolin, Genta, Gonzales, Massarelli, Roli, Romano, Scarselli, Simonetti, Spinoglio, Zacchetti, Zoli.

La mostra è corredata da un catalogo della Edizioni Pro Art.

La luce e la forma è stata realizzata anche grazie al contributo di Vivaio del Sole e Locanda Modigliani Room and Restaurant.