La gorilla formica

Bracciano - 05/05/2012 : 08/07/2012

La mostra presenta disegni, collage, pitture, opere su stoffa, piccoli libri artigianali di tre autrici il cui grande fascino è legato all’immaginazione e a quella porzione di infanzia che dovrebbe sempre restare con noi.

Informazioni

  • Luogo: MARGINI E SEGNI
  • Indirizzo: via del Pescino 59 00062 - Bracciano - Lazio
  • Quando: dal 05/05/2012 - al 08/07/2012
  • Vernissage: 05/05/2012 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Venerdì ore 10.00-13.00, Sabato 15.30 – 18.30, Domenica 10.00 – 13.00.

Comunicato stampa

LA GORILLA FORMICA
Storie di forza gentile e di tenace fragilità
Sophie Benini Pietromarchi~ Orsola Damiani ~ Marilena Pasini

GALLERIA M&S MARGINI E SEGNI di Bracciano
6 maggio - 8 luglio 2012
Inaugurazione 5 maggio ore 18.00


La mostra presenta disegni, collage, pitture, opere su stoffa, piccoli libri artigianali di tre autrici il cui grande fascino è legato all’immaginazione e a quella porzione di infanzia che dovrebbe sempre restare con noi


L’illustrazione è prodigiosa, può visualizzare la magia delle parole anche quelle più stravaganti e incredibili e raccontare storie fantastiche senza alcun problema, ma sempre con un tocco leggero, un po’ ironico, un po’ malizioso. Queste tre illustratrici, chi per un verso chi per un altro, sono in grado di trasportarci in un loro personale mondo, dove la tecnica si diverte a complicare le cose, ma dove un’immaginazione svagata e puntuale allo stesso tempo si racconta in prima persona. La loro fantasia è fragile ma tenace come la formica ed è potente e stranamente somigliante all’umano senza esserlo come il gorilla: tutto questo coniugato al femminile.
Dalle formiche ricamate sulle stoffe da Sophie Benini Pietromarchi e dalle sue composizioni per i libri della Tara Publishing, di cui The book book rappresenta al meglio la sua straordinaria capacità inventiva, tutta squisitamente artistica, di suggerire come creare libri con vari materiali, ricaviamo un’impressione di grazia e di creatività piena di divertimento che solo l’illustrazione può darci, quando paradossalmente si libera di se stessa.
Dai collage delle illustrazioni di Orsola Damiani, abituata a doversi impegnare nella comunicazione di precisi messaggi e nello stesso tempo a creare aspettative per sorprese e godimenti dell’immaginario, ricaviamo un altro possibile itinerario di ricerca nel repertorio delle immagini per l’illustrazione contemporanea, dove la parola cerca l’aiuto indispensabile dell’utopia nel disegnoper trovare i propri veri significati.
Dalle pitture di Marilena Pasini, così cariche di suggestioni poetiche, ricaviamo un’estensione dell’illustrazione verso ignoti territori, in cui si cerca una liberazione totale dalla parola per avventurarsi nell’astratta incarnazione di se stessa, per narrarsi come una ‘gorilla’ stupita di essere così simile all’umano eppure così diversa, così originale. Il disegno così diventa icona e si lascia interrogare come un linguaggio di altri mondi.


Chi sono le tre illustratrici
Sophie Benini
Sophie Benini Pietromarchi è italo-francese, autrice e illustratrice di libri per bambini, il suo modo di sperimentare la porta costantemente fuori dalla dimensione del libro. I suoi libri per ragazzi sono stati pubblicati in India con la casa editrice Tara Publishing (Chennai) ha pubblicato The Book Book, a journeyintobookmaking, tradotto dall’inglese in spagnolo, francese, portoghese, russo, cinese, quest'anno sarà tradotto in italiano col titolo Il libro-libro con la casa editrice Gallucci. In Italia sono usciti Il Tostamostri e i 5 gechi testi e illustrazioni, pubblicati dalla Sinnos. Collabora con la casa editrice Adelphi (Milano) per la quale ha illustrato di AzarNafisi Bibi e la Voce verde e di Frank McCourt Angela e Gesu bambino. Le sue opere sono state esposte a Bologna nella mostra collettiva Un autobus con la proboscide promossa dalla Giannino Stoppani alla Fondazione del Monte(2008). Nel 2009 a Roma ha realizzato la mostra personale Il libro non finisce qui… alla Galleria AOC. E i suoi quadri cuciti sono stati esposti nella mostra personale M’innamoro… Emporio di Lisa Corti, Milano (2009). Nell 2011 ha partecipato alla collettiva Oniricum nel Museo della Specola di Firenze. Conduce laboratori di scrittura e illustrazione per creare libri nei musei e nelle biblioteche in Europa. Vive e lavora a Roma.

Orsola Damiani
È nata a Perugia nel 1975 e vive a Roma. Lavora come illustratrice free-lance fino al 2000 e poi all’interno delle società Infobyte e Civita Servizi, specializzandosi nell’illustrazione applicata alla realizzazione grafica per la comunicazione relativa a eventi culturali, mostre, spettacoli teatrali, inoltre realizza disegni per animazioni, per Cd-Rom, per trasmissioni televisive e per siti web. Partecipa alle mostre di illustrazione “Come fosse una bambola-visioni alternative di Barbie a quarant’anni dalla sua nascita”, “Passaggio a Nord Est” all’interno dell’Estate Romana e a “È Tempo!” presso la libreria Bibli. Realizza l'immagine per la manifestazione per bambini "Inconsupertrafra". Pubblica il libro per bambini intitolato "Madame Prout", edito dalla casa editrice francese "La cabanesur le chien". Illustra il libro di favole "Le favole del Bioparco" per il Bioparco di Roma e per "Ma Raffaello dov'è?" edito da Aton. Illustra due fiabe per il volume “Streghe, sirene e cavalieri” di S. Fabri pubblicato da Giunti. Realizza le illustrazioni per il giornalino bimestrale "Angie e Lucy" per bambini dai 3 anni edito dalla Lorium Press. Dal 2009 si occupa dei disegni per l’immagine coordinata e le illustrazioni per la grafica delle varie stagioni del Teatro Quirino-Vittorio Gassman, e infine anche del nuovo Teatro Quirinetta.

Marilena Pasini
Marilena Pasini è nata a Roma nel 1954 dove vive e lavora. Dopo la maturità artistica ha frequentato l'Accademia di Belle Arti. Ha lavorato come disegnatrice di tessuti, come decoratrice di ceramiche artistiche. Si è occupata di teatro per molti anni. Inizia a pubblicare come illustratrice per bambini nel 1992. Da allora ha pubblicato con Giunti-Lisciani, Giunti Editore, Mondadori, Allemandi & C, Nuove Edizioni Romane, Feltrinelli. Come autrice per ha pubblicato con Vallecchi Editore, L'Acerba, Editori Riuniti, Sinnos. Per adulti ha pubblicato con Avverbi Editore, Nutrimenti, Oblique Studio & IFIX. Ha creato cartoline, manifesti, brochure per il Festival del corto di Capalbio, per la rassegna “Acqua” di Roma, per il " Teatret Om " di Ringkobing in Danimarca, " CIMAP! cento italiani matti a Pechino " di Giovanni Piperno. Ha incontrato bambini, ragazzi e adulti in laboratori e atelier nelle scuole, nelle Biblioteche, nelle Librerie, nei Musei, ai Mercati di Traiano di Roma, alla Fiera del libro di Torino e nelle cave di marmo in Toscana. Ha partecipato a mostre collettive: WATT Scouting Night -2012 con Maurizio Ceccato e Leonardo Luccone Galleria ONO arte contemporanea in occasione di BIL BOL BUL; LOCUS ANIMAE-2010 Palazzo del Turismo di Jesolo a cura di Stefano Momenté; ARCHIVIARTI-2009 a cura di Fiordalice Sette alla Fabbrica Borroni di Bollate. Gog.Galleria d’arte – 2008 a cura di Oblique Studio.