La Felicità che viene

Milano - 28/02/2017 : 18/03/2017

Nell’ambito di Educational Art, il Liceo Artistico Caravaggio di Milano presenta La Felicità che viene, un progetto di ALAgroup Accademia Libera Delle Arti.

Informazioni

  • Luogo: LAC - LICEO ARTISTICO CARAVAGGIO
  • Indirizzo: Via Luigi Prinetti 47 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/02/2017 - al 18/03/2017
  • Vernissage: 28/02/2017 ore 18
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: da lunedì a venerdì, ore 10.00/17.00 sabato, ore 10.00/13.00

Comunicato stampa

Nell’ambito di Educational Art, il Liceo Artistico Caravaggio di Milano presenta La Felicità che
viene, un progetto di ALAgroup Accademia Libera Delle Arti. Durante il workshop e la mostra gli
studenti e le studentesse, insieme al collettivo, trasformeranno lo spazio espositivo in un ambiente
domestico e confortevole, con tappeti, stuoie, coperte e cuscini. Il nuovo allestimento immaginerà
una scuola diversa, la scholè della Grecia antica, dove il tempo libero era dedicato alle cose amate
e desiderate, tra cui lo studio, inteso come passione e amore del sapere

ALAgroup si prefigge di
attuare una didattica del desiderio antigerarchica che riscopre il piacere di incontrarsi, mettendo in
moto i meccanismi virtuosi di riconoscimento delle potenzialità creative dei partecipanti, le sole in
grado di produrre felicità. Cambiando identità, lo spazio scolastico diventerà un luogo di relazione
e di creazione aperto a tutte/i. Ai libri della collezione del CRAC (Centro Ricerca Arte Contemporanea),
già presenti, si aggiungeranno i lavori realizzati dagli studenti e dalle studentesse nel corso
del workshop.
La stessa attenzione sarà riservata a via Padova che sarà percorsa insieme, sino a piazzale
Loreto, srotolando il dispositivo The Pumpkin, un nastro segnaletico bianco e rosso comunemente
usato per delimitare le aree in costruzione o di lavoro, che diverrà uno strumento d’inclusione e di
connessione. Questa azione simbolica crea un dialogo fra le persone e le comunità che abitano la
strada.
Lo spazio interno della scuola e quello esterno di via Padova saranno vissuti come un’unica esperienza.
Attraverso l’arte, la scuola si apre a un pubblico che potrà condividere con gli studenti un
momento di felice creatività e di reciproca accoglienza.
Educational Art è un progetto triennale multidisciplinare del Liceo Artistico Caravaggio di Milano, un contributo al
dibattito attuale e alle ricerche tra pratiche artistiche e sperimentazioni pedagogiche. L’educazione e l’arte contemporanea
sono occasioni d’incontro per lo sviluppo di nuove metodologie didattiche e modelli alternativi di apprendimento;
una nuova scienza dell’educazione concepita da filosofi, educatori, pedagogisti con le sperimentazioni più
interessanti condotte da artisti internazionali. Portavoce di una cittadinanza attiva che opera sul territorio, Educational
Art vuole sviluppare nuove forme di partecipazione attraverso mostre, workshop e conferenze.
PROGETTO
Liceo Artistico Statale Caravaggio
via Prinetti, 47 - 20127 Milano
tel. 02 28 46 948 / 02 28 47 459
[email protected]
info
ALAgroup Accademia Libera delle Arti (Maria Rosa Sossai, Maria Pia Bevilacqua, Sara Maria d’Onofrio, Alessandro
Mingione, Marco Passaro) è un collettivo indipendente che lavora nei campi dell’educazione e dell’arte contemporanea
che concepisce la pratica artistica come un processo di conoscenza condivisa.
Fondata nel 2012 da Maria Rosa Sossai, ALAgroup (proseguendo il lavoro iniziato nel 2010 con esterno22) elegge le
artiste e gli artisti quali figure centrali del processo di apprendimento e insegnamento inteso come spazio di libertà creativa.
Le artiste e gli artisti invitate/i da ALAgroup e con cui il collettivo collabora, sperimentano azioni educative in diversi contesti,
con l’obiettivo di produrre immaginari sociali alternativi e attivare un cambio di prospettiva che permetta di condividere
modelli positivi e democratici di diffusione del sapere attraverso l’arte contemporanea.
Tra i progetti recenti: Un’educazione, ciclo di laboratori e mostre di artisti, presso il FAI – Villa e Collezione Panza, Varese.
Nel 2016 ha curato la residenza e il workshop WE + MUSEUM = To Dream a Vision or to Vision a Dream? degli artisti
Valentina Bonizzi e Driant Zeneli nel campo profughi Dheishe di Betlemme nell’ambito del progetto Campus in Camps.
Il collettivo ha inoltre svolto i seguenti esercizi: Prendi uno, paghi due. Il caffè sospeso a Verona presso il Caffè Internazionale
(spazio indipendente di Palermo gestito dall’artista Stefania Galegati) all’interno della sezione i 7 Spazi Indipendenti
della fiera ArtVerona. Ognuno ha il festival che si merita, presso la Fortezza Nuova di Livorno, ospite del collettivo Carico
Massimo. Dal 9 al 21 gennaio 2017 il collettivo ha curato il workshop Come vivere insieme. La scuola comune, condotto
dall’artista Rit Premnath, progetto di Nomas Foundation, in collaborazione con l’Istituto Luigi Einaudi di Roma, su invito
della Direzione Generale del MIBACT, nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro.
https://www.facebook.com/educationalart/
http://www.alagroup.org/