Due serate gemelle sul futuro di Torino e Milano, organizzate da Bellissimo e @SecoloUrbano. Due incontri dedicati alle città e a chi immagina il loro futuro, due momenti di dialogo sull’urgenza che le accomuna: ripensare se stesse.

Informazioni

Comunicato stampa

Due serate gemelle sul futuro di Torino e Milano, organizzate da Bellissimo e @SecoloUrbano. Due incontri dedicati alle città e a chi immagina il loro futuro, due momenti di dialogo sull’urgenza che le accomuna: ripensare se stesse.

Giovedì 23 maggio la seconda delle due serate, allo SpazioFMG a Milano

La prima serata si è tenuta mercoledì 15 maggio a Torino, con ospiti milanesi nel loft di Bellissimo: http://www.facebook.com/events/188529224633634/

In questo secondo incontro Luca Ballarini (Bellissimo, ITALIC) e Giacomo Biraghi (@SecoloUrbano, Tavoli Expo) introducono la serata e dialogano con:
Ada Lucia De Cesaris, vice sindaco di Milano e Assessore all'Urbanistica
Luca Molinari, critico, curatore viapiranesi
Matteo Robiglio, architetto (TRA), docente al Politecnico di Torino, masterplanner Variante 200
Paolo Verri, direttore Comitato Matera 2019, già direttore di Torino Internazionale

Segue aperitivo. RSVP: [email protected]

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \
/ / / / / / / / / / / / / / /

Lo studio creativo Bellissimo ha da poco accompagnato Torino Strategica —associazione incaricata di elaborare il nuovo piano della città— nella fase di ascolto del territorio, curando l'editing e la grafica di due libri che riportano le voci degli attori locali e la visione di una task force di giovani esperti.

I libri —presentati durante le serate— sono il pretesto per discutere di quali strumenti attivare per immaginare gli scenari futuri di una città. Quali le esperienze simili? Quali le opportunità e le debolezze della comunicazione urbana? L’esperienza di Torino e il suo ruolo di beta-tester possono essere utili a una Milano in cerca di scenari per il dopo 2015.