Kernel Festival 012

Desio - 29/06/2012 : 01/07/2012

Seconda edizione. Durante il giorno le sale nobili della Villa ospitano installazioni di arte digitale interattiva, accanto a progetti di architettura effimera, workshop e conferenze. Il programma serale da' spazio invece a sonorita' diverse e perfomance audiovisive.

Informazioni

  • Luogo: VILLA TITTONI TRAVERSI
  • Indirizzo: Via Giovanni Maria Lampugnani - Desio - Lombardia
  • Quando: dal 29/06/2012 - al 01/07/2012
  • Vernissage: 29/06/2012
  • Generi: performance – happening, serata – evento, new media
  • Orari: dalle 11.00 alle 3.30
  • Biglietti: dalle 11.00 alle 21.00 l’accesso è gratuito dalle 21.00 alle 3.30 Presale Ticket | Friday 29/6/12_ 16€ Presale Ticket | Saturday 30/6/12_ 16€ Presale Ticket | Pack 29-30/6/12_ 26€ domenica 1 luglio gratuito
  • Sito web: www.kernelfestival.net
  • Email: press@kernelfestival.net

Comunicato stampa

La macchina del Kernel Festival /012 è pronta a ripartire. Nelle giornate di venerdì 29, sabato 30 e domenica 1 luglio nella meravigliosa location di Villa Tittoni Traversi a Desio avrà luogo uno spettacolo unico e dal respiro internazionale, un programma lungo tre giorni con mostre, concerti, installazioni sonore e perfomance audiovisive dedicate ai poliedrici linguaggi dell'arte contemporanea: Interactive & Digital Art, Audiovisual Mapping, Electronic Sound & Music, Temporary Architecture



Tre giornate di spettacoli dal vivo, esposizioni, esibizioni degli oltre 70 giovani artisti emergenti provenienti da 16 paesi del mondo che si alterneranno a performance live e dj set di musicisti della scena elettronica mondiale.
Durante il giorno le sale nobili ospiteranno installazioni di arte digitale interattiva, accanto a progetti di architettura effimera, workshop e conferenze. Il programma serale darà spazio a sonorità diverse e perfomance audiovisive spettacolari in perfetto dialogo con le forme neoclassiche della Villa.

Per la sezione di arte, l'esposizione raccoglierà progetti innovativi di giovani talenti internazionali impegnati nella sperimentazione di diverse espressioni tecnologiche dell'arte contemporanea e nella ricerca di nuove forme di interazione con il pubblico, mentre, nell'ambito dell'architettura, i progetti indagheranno le possibili relazioni tra lo spazio, le persone e la sperimentazione tecnologica grazie anche al contributo di importanti ospiti quali Adam Nathaniel Furman, Basurama, Electroland LLC, Luca Diffuse, NL Architects, Plastique Fantastique.

Accanto alle performance dei giovani ed emergenti artisti selezionati tramite bando, la sezione di musica prevede diverse ed imperdibili esibizioni. Venerdì 29 giugno l'elettronica dal sapore vintage de The Analog Session, passando poi alla miscela futuristica di dub-glitch-tech-step dei tedeschi Jahcoozi ed il dj set di Floating Points.
Nella serata di sabato 30 giugno le performance live di Aquarius Heaven, la trasgressiva dance degli Spektrum e le armonie out-of-space di Mass Prod, anticiperanno il dj set dell'imperdibile Onur Özer.

A fianco dei Dj set, numerosi i talenti dell'Audiovisual Mapping, Thetis, Mike Todd e King Britt, StereoChrome, solo per citare alcuni dei nomi degli artisti visuali selezionati per quest'edizione che si esibiranno accanto ad AreaOdeon.
Gli artisti, grazie all'uso innovativo e sperimentale dei linguaggi mediali, saranno in grado di trasformare le architetture settecentesche con proiezioni architetturali che ridisegnano lo spazio fisico e creano una coesione perfetta tra paesaggio visivo e percezione sonora.
Il risultato sarà spettacolare: la Villa sembrerà prendere vita, mescolando le sue forme originali ad immagini ed effetti tridimensionali.

Il parco della Villa, poi, si trasformerà per il Kernel Festival /012 nel Sound Park, un progetto che AreaOdeon ha aperto agli studenti di alcune prestigiose accademie: Conservatorio di Como, Ied - Milano, Naba - Milano e Saic - Chicago. Musicisti, artisti e studenti, chiamati a riflettere sul rapporto tra arte e contesto, tra artificio e natura, hanno ideato alcune installazioni sonore che, inserendosi in modo armonico nel paesaggio naturale, andranno a valorizzare la location.

Dalle ore 11:00 all'inizio della programmazione serale, la Villa sarà accessibile gratuitamente a chiunque voglia partecipare a mostre, conferenze, tavole rotonde e presentazioni nelle Sale e all'interno del Parco. Gli spettacoli a pagamento, invece, si svolgeranno nelle giornate di venerdì 29 giugno e sabato 30, dalle ore 21.00 alle ore 3.30 di notte. Il Festival continua anche domenica 1 luglio con una giornata completamente gratuita con mostre e concerti tra i quali l'innovativa performance live degli Hate Boss.

Un programma ricco e variegato di emozioni, idee, condivisione, luci, suoni e confronto artistico e culturale: tutto questo è Kernel Festival /012.

Il programma completo e l'elenco degli artisti sono sul sito.