Julia Mastrogiacomo – Le parole non sono le cose

Milano - 04/07/2013 : 04/08/2013

Le parole non sono le cose. Le parole de-finiscono. La cosa esiste in sé, non dalla parola, ma dall’azione. Così, si ri-definisce il reale. La parola crea immaginazione, ma poi la cosa, il gesto, l’atto hanno bisogno di un’azione per farsi.

Informazioni

  • Luogo: APRITI CIELO!
  • Indirizzo: Via Spallanzani 16 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/07/2013 - al 04/08/2013
  • Vernissage: 04/07/2013 ore 19
  • Autori: Julia Mastrogiacomo
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Le parole non sono le cose

Le parole non sono le cose. Le parole de-finiscono. La cosa esiste in sé, non dalla parola, ma dall’azione. Così, si ri-definisce il reale. La parola crea immaginazione, ma poi la cosa, il gesto, l’atto hanno bisogno di un’azione per farsi, di un veicolo per esistere nella realtà che è in-finita, che va verso il finito, che è colta dall’essere umano nella sua finitudine, nella sua parte finita. La realtà viene incontro all’uomo finita per come si presenta ed, allo stesso tempo, in fieri, nel suo farsi

La realtà e l’uomo si incontrano nei loro confini per superarli, per cogliere ed esprimere il senso dell’infinito che già è nella realtà. Quell’esperienza, quel gesto, quel tratto sono il soffio della vita.



Dal finito all’infinito, vanno e tornano. Verso il limite del visibile, all’orizzonte si posizionano. Qui, si incontrano tutte le visioni, tutti i sospiri, tutti i desideri. Là, una linea è tutte le linee. Là, io mi incontro con te. In-finitum è il senso del fare: verso il finito, già nell’infinito.