Joseph Montgomery – Via degli Eremiti

Bologna - 25/11/2017 : 10/02/2018

CAR DRDE è orgogliosa di presentare Via degli Eremiti, prima personale in Italia dell’artista americano Joseph Montgomery. Il progetto include una serie di opere inedite, pensate e realizzate appositamente per la mostra durante il periodo di residenza dell’artista in Italia presso la casa-studio dove ha vissuto e lavorato a Spoleto.

Informazioni

  • Luogo: CAR DRDE
  • Indirizzo: Via Azzo Gardino 14a - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 25/11/2017 - al 10/02/2018
  • Vernissage: 25/11/2017 ore 18
  • Autori: Joseph Montgomery
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Wednesday through Saturday 3 - 7.30pm and by appointment

Comunicato stampa

CAR DRDE è orgogliosa di presentare Via degli Eremiti, prima personale in Italia dell’artista americano Joseph Montgomery. Il progetto include una serie di opere inedite, pensate e realizzate appositamente per la mostra durante il periodo di residenza dell’artista in Italia presso la casa-studio dove ha vissuto e lavorato a Spoleto.

Il lavoro di Joseph Montgomery si presenta con la struttura e sintassi della scultura, ma allo stesso tempo ha tutti i finimenti della pittura: legno, tela, diversi tipi di rivestimento e vernici. La classificazione offuscata e contradditoria conferisce al lavoro dell'artista uno strano senso di ibridazione

L’espansione pittorica di Montgomery si riflette in due differenti tipologie di pittura astratta: pittura collage, composizioni formate da stratificazioni di colore, materiali e oggetti che vanno a creare differenti livelli di superfici di materia pittorica, e 'shim' opere realizzate con l'accostamento di diversi spessori in legno verniciato, principalmente a forma di cuneo o listello.

Le opere di Montgomery sono frutto di una ricerca del tutto singolare e di un costante approccio sperimentale, indagatorio e, quindi, empirico. L'artista modella l'astrazione dando vita al colore che diventa materia. Nel processo di realizzazione dell'opera l'artista parte da dettagli di immagini, da segni della memoria, da un qualcosa di visto nel percorso di vita e nel quotidiano, elaborando il tutto avvalendosi anche della tecnologia e materiali 'ready made'. Interviene sulla tela con segni ed immagini smontate e assemblate tra di loro in un qualcosa d'altro, in immagini differenti e nuove, in forme antropomorfe. Ogni opera è il racconto di una memoria stratificata, e l’esito di un processo che porta alla composizione di un'immagine, attraverso una serie di passaggi che costituiscono altrettante fasi di gestazione di una nuova forma visibile. Le opere di Montgomery fanno parte di un progetto, un'indagine sull'immagine in continuo sviluppo, un'evoluzione in cui alcune immagini sopravvivono, si adattano e proliferano, una sorta di darwinismo.










Joseph Montgomery (1979, Northampton, MA, US) lives and works in New York.
Recent solo exhibitions include ‘Rules for Coyote’ at Dürst Britt & Mayhew, ‘DOLLS’ (with Sherrie Levine) at Paula Cooper Gallery, ‘Heads, Calves’ at Laurel Gitlen, ‘Doll Index’ at Peter Blum Gallery, ‘Five Sets Five Reps’ at the Massachusetts Museum of Contemporary Art (MASS MoCA) and 'Curating the Contemporary' (with Ned Vena) at Kunsthaus Baselland in Basel. His work was also shown in group exhibitions in Institutional space like ‘Painter Painter’ at the Walker Art Centre in Minneapolis and in several private spaces like Fourteen 30 Contemporary in Portland, projects | at fifteen in Tel Aviv, Billytown in The Hague, ACME in Los Angeles. Work by Montgomery is held in private and public collections, including the Walker Art Center in Minneapolis and the Centraal Museum Utrecht.

Lo sguardo americano su Spoleto. Joseph Montgomery a Bologna

Galleria Car DRDE, Bologna ‒ fino al 10 febbraio 2018. La galleria bolognese ospita la mostra personale di Joseph Montgomery. Una ricerca visiva ispirata all’Italia.