Jorinde Voigt

Roma - 07/03/2014 : 10/05/2014

L’artista realizza disegni e collage concettuali strutturati secondo un procedimento di annotazione da lei codificato, con cui traduce i fenomeni del mondo in composizioni visive.

Informazioni

Comunicato stampa

La Galleria Marie-Laure Fleisch è lieta di presentare le ultime opere di Jorinde Voigt. L’artista realizza disegni e collage concettuali strutturati secondo un procedimento di annotazione da lei codificato, con cui traduce i fenomeni del mondo in composizioni visive. Per quanto complessi possano essere i processi rappresentati, l’artista trova sempre il modo di ordinarli all’interno di un personale sistema.
Le opere della Voigt sono spazi per immagini interiori che oscillano fra rappresentazione e astrazione, tuttavia rimandano sempre a realtà concrete: una parola, un immaginario, un’esperienza

L’artista attraverso i suoi peculiari processi percettivi, crea opere di piccole e grandi dimensioni, studi e singole carte, disegnando modelli universali di pensiero che, sulla carta, possono assumere tratti anche molto insoliti.
Read more

Galleria Marie-Laure Fleisch is delighted to show current works by Jorinde Voigt. The artist’s conceptual drawings and collages are based on an encoded form of notation used to transpose the phenomena of our world into visual compositions. No matter how complex the processes, an order will be found for them within the artist’s systems.
Voigt’s works are spaces for inner images. They fluctuate between representational and abstract depictions, yet always refer to something concrete: a word, an imagination, an idea or an experience. The artist feels her way through personal perceptual processes in her small- and large-format works, studies and individual sheets, designing universal models of thought which can adopt highly unusual traits on paper.