Jean-François Niceron – Curiose riflessioni

Roma - 06/03/2018 : 06/04/2018

L’esposizione, incentrata sulle opere dell’artista conservate al museo, si inserisce nel progetto di valorizzazione delle collezioni permanenti e in un programma di divulgazione didattica e scientifica che nel 2018 è dedicato ai rapporti tra Arte, Geometria e Matematica.

Informazioni

Comunicato stampa

Mostra Curiose riflessioni. Jean-François Niceron, le anamorfosi e la magia delle immagini, a cura di Maurizia Cicconi e Michele Di Monte.

L’esposizione, incentrata sulle opere dell’artista conservate al museo, si inserisce nel progetto di valorizzazione delle collezioni permanenti e in un programma di divulgazione didattica e scientifica che nel 2018 è dedicato ai rapporti tra Arte, Geometria e Matematica.

In mostra alcuni esemplari dei cosiddetti dipinti anamorfici, leggibili solo con una distorsione sapientemente ricercata attraverso particolari lenti e alcune opere didascaliche sulla magie artificielle, estremamente in voga nel Seicento

Le magie della prospettiva barocca. Jean-François Niceron a Roma

Palazzo Barberini, Roma ‒ fino al 10 giugno 2018. In un allestimento concepito come una scatola magica, quattro opere introducono il pubblico ai virtuosismi e agli artifici della prospettiva. Le anamorfosi di Jean-François Niceron in mostra a Roma raccontano l’esprit de géométrie del Barocco.