Jasper Morrison – Cappellini 30 anni di prodotti

Milano - 12/11/2018 : 31/01/2019

Un’esposizione creata per celebrare il lungo, trentennale sodalizio tra Giulio Cappellini, l'azienda e il noto designer londinese.

Informazioni

  • Luogo: CAPPELLINI POINT
  • Indirizzo: Bastioni di Porta Nuova, 9 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 12/11/2018 - al 31/01/2019
  • Vernissage: 12/11/2018 ore 18,30 su invito
  • Autori: Jasper Morrison
  • Generi: design
  • Orari: Da martedì 13 novembre a giovedì 31 gennaio 2019 – Apertura al pubblico da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.00

Comunicato stampa

Dopo il grande successo di Londra, CAPPELLINI porta a Milano nel proprio spazio di Bastioni di Porta Nuova, la mostra: "Jasper Morrison - Cappellini, 30 anni di prodotti". Un’esposizione creata per celebrare il lungo, trentennale sodalizio tra Giulio Cappellini, l'azienda e il noto designer londinese.
Una collaborazione nata nel 1988 con l'edizione della “Thinking Man’s Chair” e proseguita con sempre maggior successo, anche grazie alla ricerca di nuovi materiali e di sistemi produttivi avanzati che è sempre stata la base



La figura di Jasper Morrison non si limita a essere quella del designer che ha progettato negli anni diversi complementi d’arredo, è soprattutto la persona che ha contribuito in modo determinante all'affermazione internazionale dell'azienda.

Un designer e amico che ha creato per CAPPELLINI un gran numero di longseller, vere icone del design contemporaneo, ha ideato mostre e preso parte alla crescita culturale del marchio.

Morrison ha progettato molti prodotti rigorosi, ma sempre sorprendenti sia formalmente sia tecnologicamente. I suoi lavori hanno sempre superato le mode e i trend del momento.
Non si contano i pezzi disegnati per CAPPELLINI fino ad oggi che arredano gli spazi di prestigiosi musei, uffici, alberghi e aeroporti sparsi nel mondo, oltre a residenze private.

Questa mostra raccoglie una selezione dei prodotti più significativi che, seguendo un circuito temporale di ben trent’ anni, si scandiscono uno dopo l’altro fra pedane e pannelli in legno naturale e volutamente semplice, in armonia con l’immagine Supernormal tanto cara a Morrison.
Così si parte dalla seduta “Thinking Man’s Chair” del 1988, per arrivare alla poltroncina “O Cap” del 2018, viaggiando nel tempo attraverso altre milestone, fra cui il divano “Three Sofa De Luxe”, la sedia “Hi Pad” del ‘99, la “Tate” del 2000, il tavolo “Simplon” del 2003, la poltrona “Lotus” del 2005 e il tavolo “Bac” dello stesso anno, a cui si aggiungeranno nel tempo le sedie in versioni differenti. Un racconto senza parole, attraverso prodotti straordinari che sono stati, sono e saranno un punto fermo nell'evoluzione del design contemporaneo.

Un’ evoluzione della libertà nello sperimentare senza limiti, facendo delle contaminazioni un punto di forza.

La mostra si inaugura lunedì 12 novembre con un cocktail su invito. Sarà poi aperta al pubblico da martedì 13 novembre a giovedì 31 gennaio 2019 – Da lunedì a venerdì, ore 10.00-13.30 14.30-19.00 (chiuso sabato e domenica).



JASPER MORRISON

Nato a Londra nel 1959, si laurea al Royal College of Art e apre il suo primo studio nel 1986. Subito dopo inizia la lunga e interessante collaborazione che lo lega a Cappellini; oggi lavora fra Londra e Parigi per importanti nomi come Alessi, Flos, Rowenta, Sony e Samsung. Ogni suo progetto ha un’eleganza minimalista che lo rende estremamente moderno pur essendo una sorta di archetipo essenziale legato al passato, anteponendo sempre la funzione all’ espressione.








“Esploratori del design tra fantasia e realtà” - www.cappellini.it | [email protected]

Fondata nel 1946, sinonimo di design d’avanguardia contemporanea e trampolino di lancio per i più grandi designer internazionali, Cappellini produce pezzi d’arredo innovativi e di altissima qualità. La collezione Cappellini, caratterizzata da tratti di sperimentazione ed esplorazione di nuovi modi di abitare, permette di arredare l’intero ambiente domestico, dal soggiorno allo studio, alla camera, ma anche spazi contract come lounge, hotel e ristoranti; molti di questi prodotti sono diventati icone internazionalmente riconosciute ed esposte nei più importanti musei del mondo quali ad esempio il Victoria & Albert Museum di Londra, il Moma di New York e il Centre Pompidou di Parigi. Artefice dell’unicità dell’azienda e figura emblematica nel panorama internazionale del design è Giulio Cappellini, al quale viene universalmente riconosciuto il ruolo di talent scout di giovani designer, lanciati poi dall’azienda: alcuni esempi Jasper Morrison, Marc Newson, Nendo, i fratelli Bouroullec e Marcel Wanders. Giulio Cappellini controlla personalmente l’immagine ed i prodotti Cappellini sia come Art Director sia come progettista e recentemente è stato eletto dalla rivista “Time” come uno dei più influenti trend setter mondiali della moda e del design. Cappellini è presente in tutto il mondo con flagship store a Milano, Roma, Parigi, Londra, New York, Manila e Ho Chi Minh City. La sua sede è a Meda in Brianza.