Jan Fabre / Giacomo Rizzolatti

Parma - 07/11/2011 : 07/11/2011

Al centro dello scambio tra il padre dei neuroni specchio e l'artista piu' poliedrico del panorama contemporaneo europeo, il cervello e il suo rapporto con l'espressione e la percezione artistica.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO DUE
  • Indirizzo: viale Basetti, 12A - Parma - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 07/11/2011 - al 07/11/2011
  • Vernissage: 07/11/2011 ore 17
  • Autori: Jan Fabre, Giacomo Rizzolatti
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Al centro dello scambio tra il padre dei neuroni specchio e l'artista piu' poliedrico del panorama contemporaneo europeo, il cervello e il suo rapporto con l'espressione e la percezione artistica. Il cervello riveste una centralita' concettuale ed estetica, percha' a sua volta centro del corpo, cruciale nodo di riflessione per Fabre. Le sue opere installative prendono la forma di percorsi mistici, riti sacrali della visione che attraversano i diversi livelli di percezione dello spettatore e i diversi livelli fisici del corpo che vive quell'esperienza. Il Prof

Rizzolatti nel 1996 con il suo team all'Universita' di Parma ha scoperto l'esistenza nelle scimmie e nell'uomo dei neuroni mirror, neuroni visuo-motori responsabili di un'integrazione sensori-motoria della percezione e dell'azione. Una scoperta che ha rivoluzionato la concezione delle basi nervose della socialita' umana e dell'empatia. Alle ore 17, ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili (si prega di confermare via telefono).