Isabella Ducrot – Bende sacre

Roma - 03/03/2014 : 18/05/2014

Bende sacre, dell’artista napoletana Isabella Ducrot, offre al pubblico una selezione di suoi lavori, che costituiscono quasi un diario di un percorso spirituale che media tra l’antica pratica devozionale buddista e la religiosità interiore di un’artista contemporanea del nostro occidente.

Informazioni

Comunicato stampa

Martedì 4 marzo apre al pubblico l'esposizione 'Isabella Ducrot. Bende Sacre', a cura di Marcella Cossu e Silvana Freddo, con Nora Iosia.
Isabella Ducrot, artista napoletana, così descrive l'argomento di questa particolarissima e rarefatta esposizione, diario di un "quasi" percorso spirituale che media tra l'antica pratica devozionale buddista e la religiosità interiore di un'artista contemporanea del nostro occidente: "... ho raccolto nel passato, circa vent'anni fa nei luoghi di pellegrinaggio del Tibet e del Ladak, queste "garze estreme", bianche di seta, impastate e irrigidite dalla pasta di riso senza, allora, conoscerne la destinazione ..."