Inventare paesaggi sociali

Torino - 04/10/2013 : 04/10/2013

Giornata di approfondimento sui temi dell’arte partecipativa come processo di crescita collettiva.

Informazioni

  • Luogo: PAV - PARCO D'ARTE VIVENTE
  • Indirizzo: Via Giordano Bruno 31 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 04/10/2013 - al 04/10/2013
  • Vernissage: 04/10/2013
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero previa registrazione

Comunicato stampa

Il Parco Arte Vivente propone una intensa giornata di confronto e approfondimento da dedicare ai temi dell’arte partecipativa a partire dal racconto di esperienze e progetti in corso d’opera o già conclusi. Inventare paesaggi sociali significa tenere conto di tutte le possibili alterità comprese nelle dimensioni del vivente; socialità, precarietà e critica a un sistema in crisi e in mutazione, sono le parole chiave di questa giornata di riflessione e scambio di narrazioni esemplari



Alla Giornata di studi, curata da Orietta Brombin, parteciperanno: Fulvio Gianaria, presidente Fondazione CRT per l’Arte Moderna e Contemporanea, Torino; Piero Gilardi, artista, Torino; Marcella Beccaria capo curatore, Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli (TO); Marinella Senatore, artista, Berlino; Pasquale Campanella, Fondazione Wurmkos, Milano; Valentina De Luca, bordermindproject, residenza teatrale creativa nei Territori Occupati Palestinesi, Torino; Matteo Balduzzi, curatore del Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo (MI); Chiara Trivelli, artista, Venezia; Iacopo Seri, artista, Lulu, Museo de Arte Carrillo Gil, Messico (in collegamento Skype).

Con la partecipazione dei responsabile dei Dipartimenti Educazione del network ZonArte:
Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Cittadellarte Fondazione Pistoletto, GAM Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Merz, PAV Parco Arte Vivente.
In collaborazione con Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.


Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria, posti limitati
E' possibile registrarsi utilizzando il modulo online