Intesa Sanpaolo restaura il Trittico con le Storie della Passione

Napoli - 23/11/2012 : 23/11/2012

Presentazione alla stampa del restauro in corso del Trittico con le Storie della Passione, capolavoro in alabastro del XV secolo – uno degli esemplari meglio conservati nel suo genere – appartenente alle collezioni del Museo di Capodimonte.

Informazioni

Comunicato stampa

ASPETTANDO RESTITUZIONI 2013

Intesa Sanpaolo restaura il Trittico con le Storie della Passione
del Museo di Capodimonte

CONFERENZA STAMPA
Venerdì 23 novembre 2012, ore 11.30
MUSEO DI CAPODIMONTE - AUDITORIUM
Via Miano, 2 – Napoli

Interverranno:

Fabrizio Vona, Soprintendente Speciale PSAE e per il Polo Museale della città di Napoli
Maurizio Barracco, Presidente Banco di Napoli
Andrea Massari, Responsabile Beni archeologici e storico-artistici, Intesa Sanpaolo
Paola Giusti, Direttore scientifico del restauro, funzionario Museo di Capodimonte

Segue visita al Trittico nel laboratorio di restauro del Museo di Capodimonte insieme al restauratore Bruno Tatafiore



Presentazione alla stampa del restauro in corso del Trittico con le Storie della Passione, capolavoro in alabastro del XV secolo –
uno degli esemplari meglio conservati nel suo genere – appartenente alle collezioni del Museo di Capodimonte.

Il restauro annuncia la grande mostra di primavera Restituzioni 2013. Tesori d’arte restaurati, esposizione che conclude la
XVI edizione del programma biennale di restauri di opere d’arte appartenenti al patrimonio del Paese, promosso e curato da
Intesa Sanpaolo. Oltre 250 opere d’arte, provenienti da tutta Italia e sottoposte a restauro nel biennio 2011-2012, saranno
esposte al Museo di Capodimonte e a Palazzo Zevallos Stigliano.

In attesa della mostra Restituzioni 2013, un ciclo di visite al laboratorio di restauro del Museo di Capodimonte permetterà
al pubblico di ammirare da vicino, in tutte le sue parti, il Trittico e di conoscere le vicende del suo restauro direttamente con
i protagonisti: il restauratore Bruno Tatafiore, il Direttore scientifico del restauro Paola Giusti e il Direttore dei Laboratori di
restauro della Soprintendenza Marina Santucci.