Incontro con gli artisti – Filippo Berta / Calixto Ramírez

Roma - 20/03/2017 : 20/03/2017

smART – polo per l’arte prosegue i suoi appuntamenti con i protagonisti delle mostre ospitate nel suo spazio espositivo, organizzando un incontro con gli artisti Filippo Berta e Calixto Ramírez.

Informazioni

Comunicato stampa

smART – polo per l’arte prosegue i suoi appuntamenti con i protagonisti delle mostre ospitate nel suo spazio espositivo, organizzando un incontro con gli artisti Filippo Berta e Calixto Ramírez, in programma lunedì 20 marzo alle ore 18.45


Il talk, organizzato nell’ambito della doppia personale Una sola moltitudine, prorogata fino al 7 aprile 2017, coinvolgerà gli artisti, assieme al curatore della mostra Saverio Verini e a Silvano Manganaro, docente all'Accademia di Belle Arti de L'Aquila e curatore alla Fondazione VOLUME! di Roma, in una conversazione aperta, con l’obiettivo di approfondire la loro poetica e le opere in mostra, tra punti di contatto e diversità di approccio, con particolare riferimento al linguaggio espressivo che li accomuna: la performance.

Biografie artisti

Filippo Berta è nato a Treviglio (BG) nel 1977. Vive e lavora tra Milano e Bergamo. Berta realizza da anni azioni artistiche che prevedono il coinvolgimento attivo di gruppi di persone. La dimensione collettiva delle sue performance genera situazioni e tensioni che si traducono in immagini di forte impatto visivo. L’artista ha esposto il proprio lavoro in istituzioni di primo piano quali il Museo Madre di Napoli (2012), la Staedtischegalerie di Brema (2013), lo State Museum of Contemporary Art di Salonicco (2012), il Museo d'Arte Contemporanea di Zagabria (2016). Ha inoltre preso parte alla IV Biennale di Salonicco (2013), alla III Biennale di Mosca (2012), alla V Biennale di Praga (2011). Nel 2014 Berta ha vinto il Premio Maretti di L’Avana ed è stato finalista al Talent Prize. Nel 2008 è stato tra i vincitori della IV Edizione del Premio Internazionale della Performance della Galleria Civica di Trento.

Calixto Ramírez nato nel 1980 a Reynosa. Si è laureato a La Esmeralda Art School di Città del Messico nel 2008. Dal 2013 vive e lavora a Roma. Tutti i suoi lavori sono caratterizzati da un’economia di mezzi che, tuttavia, consente all’artista di concepire interventi di forte impatto visivo. Le sue opere – installazioni, video, performance e fotografie – sono state esposte in numerosi centri espositivi e gallerie, in Europa e America Latina: Museo del Novecento (Napoli, 2016); MLZ Art Dep (Trieste, 2016); Fondazione Memmo (Roma, 2015); Museo Carillo Gil e Museo del Palacio de Bellas Artes (Città del Messico, 2013-2014); Young Artist Biennal (Monterrey, 2012); Fondazione Marcelino Botin (Santander, 2009).