Incontrinterra

Deruta - 18/01/2014 : 02/02/2014

La terra come argilla è il denominatore comune per gli artisti invitati a questo incontro. Esprimersi e comunicare attraverso la terra rappresenta una prerogativa della civiltà umana, dai suoi esordi fino alla ricerca contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: FREEMOCCO'S HOUSE
  • Indirizzo: Via Vincioli 18 - Deruta - Umbria
  • Quando: dal 18/01/2014 - al 02/02/2014
  • Vernissage: 18/01/2014 ore 17
  • Curatori: Marinella Caputo
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

INCONTRINTERRA
a cura di Marinella Caputo
La terra come argilla è il denominatore comune per gli artisti invitati a questo incontro. Esprimersi e comunicare attraverso la terra rappresenta una prerogativa della civiltà umana, dai suoi esordi fino alla ricerca contemporanea.
La ceramica riveste un ruolo importante nelle arti visive, come nel design e nell’artigianato artistico, senza conflitto tra i vari ambiti in cui si esplicano l’abilità e la creatività di chi fa ceramica. Il ceramista ha di solito una natura curiosa e indagatrice e tale atteggiamento è del tutto in linea con lo spirito dell’arte contemporanea


Un incontro tra artisti che impiegano un codice espressivo comune, seppure con poetiche, visioni e soluzioni tecniche individuali, costituisce un’occasione preziosa per confrontarsi, sviluppare consapevolezza, stimolare idee.
La varietà, nella provenienza geografica e culturale degli artisti, nei linguaggi impiegati e nell’esito specifico dei lavori, attesta le potenzialità e la forza di tale mezzo espressivo.

nino caruso - alan caiger-smith - lucia angeloni - tonina cecchetti - antonella cimatti - eraldo chiucchiù - marino ficola - mirco deniccolò - luciano laghi - rita miranda - riccardo monachesi - jasmine pignatelli - attilio quintili - giancarlo sciannella - maurizio tittarelli rubboli