Incantati da Tonino

Pennabilli - 09/12/2012 : 15/12/2012

Il Festival internazionale di cinema d'animazione 'Krok', sorto in Ucraina e in Russia e celebrato a bordo di una nave, arriva in Italia toccando diverse citta': Pennabilli, Urbino, San Marino, Torino e Rimini.

Informazioni

  • Luogo: ASSOCIAZIONE CULTURALE TONINO GUERRA
  • Indirizzo: Via dei Fossi, 4 47864 - Pennabilli - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 09/12/2012 - al 15/12/2012
  • Vernissage: 09/12/2012 ore 16
  • Generi: serata – evento, cinema, new media

Comunicato stampa

L’Associazione Culturale Tonino Guerra, con il patrocinio della Provincia di Rimini, del Comune di Pennabilli, del Comune di Rimini e in collaborazione con Sottodiciotto Film Festival, presenta il Festival internazionale di cinema d’animazione «Krok», sorto in Ucraina e in Russia, e a cui il Maestro partecipò come ospite d’onore



La Russia, un paese che Tonino capiva profondamente e da cui è sempre stato accolto con grande riconoscenza, l’amicizia che lo legava a numerosi artisti e in particolare l’amore verso quell’universo immaginario tipico del cinema d’animazione, avevano fatto nascere in lui il desiderio di portare qui in Italia, nella sua terra, una parte di quel Festival, i suoi colori, il suo entusiasmo.
Il lungo viaggio di Tonino non è finito, perciò si è voluto dare vita a questa iniziativa che proprio il Krok ha deciso di chiamare “Incantati da Tonino” a riprova di come il suo spirito di libera e non prevedibile poesia abbia pervaso l’opera di tanti autori e di come le sue idee continuino a ispirare nuove generazioni di artisti.

Per tradizione il Festival «Krok», da ormai diciannove anni, viene celebrato a bordo di una nave, una crociera che tocca le principali città dell’ Ucraina e della Russia. Questa scelta crea da un lato un'atmosfera unica e creativa e dall’altro permette al Festival di mostrare i suoi programmi al pubblico nelle varie città toccate lungo il percorso. Anno dopo anno si diffonde sempre di più aumentando il numero di partecipanti. L'ultima edizione, la diciannovesima, che si è svolta lo scorso settembre, ha visto la partecipazione di registi provenienti da oltre 30 paesi con più di 170 voci.

“Incantati da Torino” prevede oltre alla visione di una ricca selezione di film d’animazione, la presenza degli autori più importanti, amici e collaboratori del Maestro, con cui il pubblico potrà dialogare. La manifestazione, secondo la tradizione stessa del Festival, sarà itinerante: si inaugurerà il 9 dicembre a Pennabilli partendo dall’Associazione Culturale Tonino Guerra per proseguire la sera al Teatro Vittoria , il 10 visiterà Urbino in un intenso incontro con gli studenti dei celeberrimi Istituti d’Arte della città, nella giornata successiva sarà presente al San Marino Film festival, la manifestazione cinematografica internazionale dedicata a Tonino Guerra che si terrà nella Repubblica di San Marino presso l’auditorium del Palace Hotel. A seguire, il 12 e il 13 dicembre si sposterà a Torino in occasione della XIII edizione del Sottodiciotto Film Festival, la più importante manifestazione nazionale dedicata al cinema realizzato da e per i più giovani e che da sempre dedica ampio spazio al cinema d’animazione, per poi tornare, venerdì 14 dicembre, a Rimini ospite della Cineteca e concludersi sabato 15 dicembre a Pennabilli.

Il programma, appositamente curato dalla direttrice artistica del Festival Irina Kapličnaja, propone un’ampia carrellata di cortometraggi che ripercorre l’animazione sovietica e russa a partire dagli anni ’60 fino ai giorni nostri. Tra questi spiccano i lavori degli artisti ospiti a cominciare da Il leone con la barba bianca (tratto dal racconto omonimo) e Il lungo viaggio (omaggio a Fellini) del famoso e versatile regista Andrej Chržanovskij, per i quali Tonino Guerra, oltre a dare la voce narrante, aveva firmato la sceneggiatura e con i quali la manifestazione si inaugurerà. Natal’ja Dabizha e il suo mondo animato di magnifici pupazzi ci condurrà in una originale versione de Il Barbiere di Siviglia, mentre con Aleksandr Petrov (premio Oscar 2000) e la sua Rusalka vedremo la magia della trasformazione della pittura a olio su vetro. Presente anche il maestro Yuri Noršteyn e le atmosfere poetiche, così care a Tonino, del Riccio nella nebbia e de Il racconto dei racconti. Con La pioggia della sera dell’intimista Valentin Ol’švang scopriremo ambientazioni della tradizione popolare russa, mentre Flyng Nansen dell’originalissimo Igor’ Kovalev ci coivolgerà in voli surreali verso il Polo Nord. Grazie al noto Natale di Michail Aldašin parteciperemo a una narrazione della Natività emozionante e densa di fantasia. Infine, a rendere omaggio alla figura di Tonino Guerra presenti anche due registe giovanissime: Sonja Kendel’ con il delicato Pišto se ne va e Liza Skvorcova, autrice del progetto Ninna nanne dal mondo: sul suono di rassicuranti filastrocche si sprigiona libero il Sogno.

Si ringrazia Valpharma SpA, sponsor dell’evento.

Programma:

Domenica 9 dicembre:PENNABILLI, INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL

ore 17,00 Associazione culturale Tonino Guerra
ore 21,00 Teatro Vittoria

Lunedì 10 dicembre:URBINO, SCUOLA DEL LIBRO

Incontro con i grandi Maestri dell’animazione russa

Martedì 11 dicembre:SAN MARINO, SAN MARINO FILM FESTIVAL

ore 19,30 - Palace Hotel - Sala Grande. Intervento dei registi russi

Mercoledì 12 e Giovedì 13 dicembre: TORINO, SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL

Incontro alla scuola di animazione C.S.C.

Venerdì 14 dicembre: RIMINI, CINETECA COMUNALE

ore 21,00 incontro con i Maestri dell’animazione russa

Sabato 15 dicembre: PENNABILLI, CHIUSURA DEL FESTIVAL