In Opera – Ferdi Giardini

Torino - 01/05/2020 : 01/05/2020

Secondo appuntamento di IN°OPERA venerdì 1° maggio ha come protagonista con Ferdi Giardini (1959), artista che definisce se stesso “creatore di forme”.

Informazioni

  • Luogo: OGGETTI SPECIFICI
  • Indirizzo: Via Santa Giulia 32 bis - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 01/05/2020 - al 01/05/2020
  • Vernissage: 01/05/2020 NO SOLO EVENTO ONLINE
  • Autori: Ferdi Giardini
  • Generi: serata – evento
  • Uffici stampa: STUDIO BATTAGE

Comunicato stampa

OGGETTI SPECIFICI non ferma la sua attività e continua a raccontare il progetto artistico che anima lo spazio attraverso il proprio canale Instagram @oggettispecifici. Dal desiderio di dare voce agli artisti nasce quindi IN°OPERA – L’origine del contemporaneo, una serie di brevi interviste in forma di dialogo tra la fondatrice della galleria, Caterina Filippini, e gli autori delle opere che si trovano nello spazio, temporaneamente chiuso al pubblico a causa dell’emergenza nazionale relativa al coronavirus


IN°OPERA è un appuntamento settimanale in cui gli artisti che collaborano con la galleria raccontano il processo creativo che conduce all’opera finita, dalle prime suggestioni, attraverso le prove, le fasi preparatorie e le modalità di lavoro.
©Romina Rezza
In un momento particolare come quello che stiamo attraversando ciò che precede un’opera d’arte si carica di nuovi significati nel tempo sospeso e insieme dilatato del lockdown. Il 24 aprile ha aperto il ciclo l’intervista a Teresa Giannico, seguiranno ogni venerdì dalle 18.00 altri appuntamenti, con Elena Tortia, Stefania Fersini, Studio Nucleo, Alice Schivardi, Donato Sansone, Andrea Senoner, tra gli altri, ciascuno direttamente dalla propria casa o dagli studi, per parlare del loro lavoro e delle pratiche che lo compongono. Il filo conduttore di IN°OPERA consiste nell’indagare quanto e come la situazione attuale stia influendo sulla produzione di ciascuno mutando programmi, forme e paradigmi, avvicinando magari a progetti nuovi, al recupero di altri abbandonati in un periodo precedente o al mutare la prospettiva work-in-progress.
©Romina Rezza

Secondo appuntamento di IN°OPERA venerdì 1° maggio ha come protagonista con Ferdi Giardini (1959), artista che definisce se stesso “creatore di forme”.
La fonte delle sue creazioni è basata sulla ricerca dei materiali e delle tecnologie di lavorazione, la sua ricerca improntata alla ricerca di un’armonia innovativa che può prendere tanto la strada di produzione indistriale quanto quella puramente artistica. Ferdi Giardini, nasce a Torino dove vive e lavora, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Torino nel corso di Scenografia, inizia ad esporre nel 1986 con una personale presso la galleria: Franz Paludetto di Torino. Continua la sua attività artistica, con mostre personali e collettive, in spazi pubblici e privati sia in Italia che all’estero. Nel 1996 partecipa alla quadriennale di Roma e nello stesso anno la Fondazione De Fornari, Torino, acquista la scultura “Scendeva da lei fiotti di miele dorato”. Nel 1998 partecipa alla 1a Biennale Parchi e Natura di Roma. Nel 2006 partecipa alla Biennale dei Tori e dei Leoni, Lione -Torino, e la Gam di Torino, acquistata l’installazione “Esca per draghi”. Nel 2011 partecipa alla 54° Biennale di Venezia. Dal 2005 ha la cattedra presso il Politecnico la Facoltà di Architettura del corso di Laurea in Disegno Industriale – Progetto Grafico Virtuale. Laboratorio Materiali e Modelli II. Dal 1996 si occupa di design, e collabora con le aziende di illuminazione: Luce Plan, Oluce, Ilti Luce, Antonangeli, Slide, le sue invenzioni per queste aziende, sono prodotte e vendute in tutto il mondo.

CALENDARIO PROSSIMI APPUNTAMENTI
Stefania Fersini 8 maggio
Alice Schivardi 15 maggio
Studio Nucleo (Piergiorgio Robino) 22 maggio
Donato Sansone 29 maggio
Andreas Senoner 5 giugno
Elena Tortia 12 giugno
Pierluigi Fresia 19 giugno
Pierluigi Pusole 26 giugno