In Crypta

Roma - 15/12/2013 : 06/01/2014

In una delle Cripte più suggestive di Roma si mette in luce il valore del Simbolo nella cultura artistica contemporanea. La Croce come la Scala, la Torre come la Natività e tanti altri, sono Simboli millenari della cultura attorno ai quali 7 artisti, attraverso opere in ceramica, si interrogano sul loro valore umano, divino e soprattutto creativo.

Informazioni

  • Luogo: BASILICA DEI SANTI BONIFACIO E ALESSIO ALL'AVENTINO
  • Indirizzo: Piazza Sant'Alessio n.23 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/12/2013 - al 06/01/2014
  • Vernissage: 15/12/2013 ore 10
  • Curatori: Daniela Gallavotti Cavallero
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal martedì al sabato 10.00/13.00 domenica 10.00/12.00 e 16.00/18.00 visite anche il pomeriggio su appuntamento chiuso il 25 dicembre, il 1 gennaio e tutti i lunedì

Comunicato stampa

In una delle Cripte più suggestive di Roma si mette in luce il valore del Simbolo nella cultura artistica contemporanea. La Croce come la Scala, la Torre come la Natività e tanti altri, sono Simboli millenari della cultura attorno ai quali 7 artisti, attraverso opere in ceramica, si interrogano sul loro valore umano, divino e soprattutto creativo.
Nella storia dell’umanità fin dalle sue origini Arte e Simbolo possono considerarsi imprescindibili l’una dall’altro: da qui la riflessione intorno all’Arte quale strumento e linguaggio esemplare per rendere espliciti e attuali quei valori eterni che i simboli custodiscono

I 7 artisti invitati mettono in scena attraverso sculture e installazioni site specific pensate per questa Cripta le declinazioni creative e contemporanee contenute nella simbologia sacra.


A cura di Daniela Gallavotti Cavallero

Un progetto dell'Associazione Amici dell'Aventino