Immagini di genere/Genere dell’immagini

Bari - 19/03/2015 : 19/03/2015

Cristiana Perrella e Maria Rosa Sossai terranno un Workshop Didattico e Seminario di Studio sulle ricerche contemporanee dell’arte di genere riservato agli gli studenti dell’Accademia, a cura delle cattedre di “Storia dell’Arte Contemporanea” e “Pedagogia e Didattica dell’Arte”.

Informazioni

Comunicato stampa

Festival dei Saperi di Genere, Centro Interdipartimentale Studi di genere dell’Università degli Studi Aldo Moro, Bari
Educational Management per l’Arte Contemporanea, Accademia di Belle Arti, Bari

“Immagini di genere/Genere dell’immagini.
Esperienze d’arte contemporanea”

Incontro con le curatrici:
Cristiana Perrella (IED Roma - MAXXI)
Maria Rosa Sossai (AlbumArte Roma)
a cura di Antonella Marino e Maria Vinella
19 Marzo 2015, ore 16.00, Pinacoteca provinciale C. Giaquinto, Bari

Intervengono:
Beppe Sylos Labini, Direttore Accademia Belle Arti Bari
Francesca R

Recchia Luciani, Filosofie contemporanee e saperi di genere, UniBa


--------------

Giovedì 19 marzo alle 16,00, presso la Pinacoteca provinciale di Bari, si terrà l'incontro con le curatrici Cristiana Perrella (IED Roma - MAXXI) e Maria Rosa Sossai (AlbumArte Roma), a cura di Maria Vinella e Antonella Marino. Intervengono: Beppe Sylos Labini, Direttore Accademia Belle Arti Bari e Francesca R. Recchia Luciani, Filosofie contemporanee e saperi di genere, UniBa.

L’incontro rientra nel programma del “Festival dei Saperi di Genere” promosso dal Centro Interdipartimentale Studi di genere dell’Università degli Studi Aldo Moro, ed è organizzato in partnership con l’Accademia di Belle Arti di Bari, nell’ambito del progetto EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L’ARTE CONTEMPORANEA.
il 19 e il 20 Marzo, alle ore 9.30, Cristiana Perrella e Maria Rosa Sossai terranno un Workshop Didattico e Seminario di Studio sulle ricerche contemporanee dell’arte di genere riservato agli gli studenti dell’Accademia, a cura delle cattedre di “Storia dell’Arte Contemporanea” e “Pedagogia e Didattica dell’Arte”.

------------
Maria Rosa Sossai è ricercatrice nel campo delle pratiche artistiche e delle politiche dell’educazione. Vive a Roma. Nel 2012 ha fondato ALA Accademia Libera delle Arti, www.alagroup.org, piattaforma indipendente di educazione e arte contemporanea; tra i progetti recenti Μύθοι Myths.Students/Artists/Teachers A process of Exchange con Miroslaw Balka, un ciclo di laboratori e mostre di artisti italiani e internazionali al FAI – Villa e Collezione Panza a Varese. Da dicembre 2013 è direttore artistico di AlbumArte, con cui collabora dal 2011. Ha curato mostre e progetti in gallerie, fondazioni e musei in Italia e all’estero come il museo MAN di Nuoro, la Fondazione Pastificio Cerere, Nomas Foundation, the American Academy, AlbumArte, la Real Academia de España a Roma,l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, il Tel Aviv Museum e insieme a Laura Cherubini, una mostra itinerante di Carla Accardi a Torun, Budapest, Salonicco e Atene.Scrive per riviste di arte contemporanea come Flash Art, Arte e Critica, Artribune e Shifter; con Silvana Editoriale, Milano, ha pubblicato Arte video, storie e culture del video d’artista in Italia,2002, e Film d’artista, percorsi e confronti tra arte e cinema, 2009.

Curatrice e critica d’arte, Cristiana Perrella ha diretto dal 1998 al 2008 il Contemporary Arts Programme della British School at Rome. Come curatrice indipendente ha collaborato con istituzioni Italiane e internazionali, tra cui il MAXXI, per cui ha curato una serie di mostre a partire della personale di Kutlug Ataman Mesopotamian Dramaturgies, che ha inaugurato il museo nel maggio 2010. Dal 2009 collabora con la Fondazione Marino Golinelli alla realizzazione di un progetto annuale di mostre di arte e scienza. Insegna Fenomenologia dell'arte contemporanea allo IED di Roma.
Ha pubblicato diversi libri fra cui, con Luca Beatrice, Nuova Scena, Mondadori 1995 e Nuova Arte Italiana - Esperienza visiva ed estetica della generazione anni Novanta, Castelvecchi 1998; con Maria Rosa Sossai, Sweetie, Identità femminile nel video britannico, Castelvecchi, Roma 1999; Kutlug Ataman. Mesopotamian Dramaturgies, Mondadori - Electa, 2010 (catalogo mostra al Maxxi di Roma).