Il futuro delle politiche per i beni culturali tra pubblico e privato

Perugia - 10/11/2013 : 10/11/2013

Obiettivo del confronto è delineare politiche e strategie comuni per valorizzare il patrimonio del nostro paese, dai grandi complessi artistici e monumentali alle realtà territoriali diffuse, garantendone la sostenibilità futura.

Informazioni

Comunicato stampa

La tutela, la gestione e la valorizzazione del patrimonio culturale italiano hanno bisogno di assunzione di responsabilità e impegni condivisi da tutti gli attori. Per questo nell’ambito di UmbriaLibri 2013 il Comune di Perugia e Fondazione Fitzcarraldo, centro indipendente di ricerca e formazione sulle politiche e il management della cultura, promuovono un incontro pubblico sul Futuro delle politiche per i beni culturali tra pubblico e privato, in programma domenica 10 novembre 2013 alle ore 11.30 presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori a Perugia



Parteciperanno al dibattito, moderato da Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio 3, rappresentanti delle amministrazioni pubbliche, a diversi livelli territoriali, privati ed esponenti della società civile per riflettere su come lavorare insieme per valorizzare il patrimonio, dai grandi complessi artistici e monumentali alle realtà territoriali diffuse, garantendone la sostenibilità futura.

Un dibattito di respiro nazionale in cui il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo sarà rappresentato dal Sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni, fino al 2013 presidente del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano e autrice nel 2012 del libro “Per un'Italia possibile: la cultura salverà il nostro paese?” che discuterà con l’Assessore alla Cultura, Turismo, Commercio, Sport, Centri Storici di Regione Umbria Fabrizio Felice Bracco e l’Assessore alla Cultura e alle Politiche sociali del Comune di Perugia Andrea Cernicchi, anche promotori della manifestazione.

Le amministrazioni pubbliche devono però lavorare in sinergia con il tessuto territoriale, le imprese e la società civile. Giuliano Segre, Presidente della Fondazione di Venezia illustrerà il ruolo rilevante nelle politiche culturali sul territorio svolto dalle Fondazioni di origine bancaria, sempre più attive con strategie autonome di intervento. Ugo Bacchella, Presidente di Fondazione Fitzcarraldo apporterà la prospettiva delle organizzazioni e degli operatori culturali con i quali i decisori devono lavorare per sviluppare e attivare politiche territoriali efficaci.

L’incontro è promosso dal Comune di Perugia con Fondazione Fitzcarraldo ed in partnership con Il Giornale delle Fondazioni de Il Giornale dell’Arte.