Il futuro del design

Roma - 01/07/2014 : 01/07/2014

Incontro su "Il futuro del design, dall'autoproduzione al crowdcrafting".

Informazioni

  • Luogo: SECONDOME
  • Indirizzo: Via Giovanni da Castel Bolognese 81 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 01/07/2014 - al 01/07/2014
  • Vernissage: 01/07/2014 ore 19,30
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Il futuro del design
dall'autoproduzione al crowdcrafting
Roma @Galleria Secondome - 1 luglio 2014 ore 19.30



Il mondo del design e quello dell’impresa oggi stanno vivendo una profonda trasformazione.

Parallelamente, creativi, imprenditori, progettisti, designers, makers, artigiani sono coinvolti in un processo di cambiamento che tocca direttamente progettazione, comunicazione, cultura e processi produttivi.

L’autoproduzione sta affascinando i clienti più esigenti e di fasce sempre più alte.

Il design si sta affacciando al mondo della produzione per coglierne i processi produttivi più sofisticati, sviluppando un nuovo “saper ideare”



Gli artigiani e il mondo produttivo stanno aprendo le porte delle botteghe per contaminare le proprie tradizioni e le tecniche produttive con nuove idee, lasciando spazio a un nuovo artigiano cosmopolita che cerca oltre i propri confini e si pone nuove domande, mettendo a disposizione la propria esperienza e il “saper fare” del mestiere artigiano.

Ne parleremo con personalità nel campo del design, manifattura e autoproduzione: Claudia Pignatale, Filippo Berto, Valerio Ciampicacigli e Monica AG Scanu.

Chiuderà il talk Stefano Micelli, economista e autore di “Futuro Artigiano” e vincitore del Compasso d’Oro 2014.



Galleria Secondome - 1 luglio 2014 ore 19.30
via Giovanni da Castel Bolognese 81, Roma
Seguirà crowdparty

RSPV +0362-1851425 [email protected]

Valerio Ciampicacigli è nato a Roma nel 1984. Designer e creative director di Paula – Designers for necessity, realtà romana che dal 2008 si occupa di design & architettura a 360°, con Simone Bartolucci, designer e artigiano, e Roberto Mercoldi, architetto. Con Paula sviluppa collezioni autoprodotte e in serie limitata di oggetti, complementi di arredo e accessori. Collabora con realtà indipendenti e con imprese artigiane del territorio per un rilancio concreto del Made in Italy.
Filippo Berto è nato a Milano nel 1976. E’ entrato nella tappezzeria sartoriale di famiglia nel 1997 con l’intento di tramandare il know-how e la tradizione del distretto legno arredo brianzolo sviluppando una presenza in rete distintiva. Dal 2004 è autore del primo esempio di corporate blog italiano nel settore arredamento, Bertostory, e da allora ha continuato a sperimentare attività di storytelling su diverse piattaforme digitali e social. E’ presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confartigianato Milano, Monza e Brianza dal 2003. E’ co-autore di iniziative di crowdcrafting, come #divanoXmanagua e #sofa4manhattan.

Stefano Micelli vive e lavora a Venezia, dove insegna Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università Ca’ Foscari. Da oltre dieci anni si occupa di trasformazioni del sistema industriale italiano e studia il design e la creatività quali fattori su cui ripensare il vantaggio competitivo delle piccole e medie imprese italiane. Nel 2014 vince il Compasso d'Oro con il libro "Futuro artigiano" pubblicato nel 2011, oggi alla 5° edizione.

Claudia Pignatale, architetto, appassionata di arte e design. Founder e Art Director della galleria Secondome di Roma dal 2006. Promuove e collabora con giovani designer internazionali under 40, con l’obiettivo di far diventare Secondome un polo di attrazione del design internazionale. Al Fuorisalone 2014 ha curato la mostra “onwards”. Gli oggetti di Secondome sono stati esposti in alcuni dei musei più importanti del mondo. Secondome ha partecipato ad alcune delle fiere di art/design internazionali più riconosciute (DesignMiami/Basel nel 2010, a March 2011 e 2012 al Pavillon des Arts et du Design-Paris, al PAD New York, Design Days Dubai).

Monica AG Scanu, architetto, docente di Design Management allo IED di Cagliari e a Roma, ha coordinato il progetto di ricerca Osservatorio sull'artigianato (Una Città e Fondazione Roma). Ha diretto il Master in Cultural Experience Design and Management di Domus Academy e IRFI. Ph.D in Tecnologie dell'Architettura, è stata docente presso la Seconda Facoltà di Architettura di Roma e presso il Design Culture and Management Program della Istanbul Bilgi University. Ha fatto parte dello staff dell'Assessore alle Politiche Culturali di Roma Capitale, con competenze in design, architettura e cultura internazionale.