Il cavallo nell’arte e in Città

Civitanova Marche - 03/02/2013 : 03/03/2013

La mostra "Il cavallo nell'arte e in Città" vuole portare all'attenzione del grande pubblico, attraverso opere d'arte del '900 italiano, manifesti d'epoca, incisioni, filmati, proiezioni, laboratori didattici, l'importanza del cavallo nella storia e nella cultura della nostra civiltà.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO ESPOSITIVO MULTIMEDIALE SAN FRANCESCO
  • Indirizzo: P.zza della Libertà Civitanova Marche Alta - Civitanova Marche - Marche
  • Quando: dal 03/02/2013 - al 03/03/2013
  • Vernissage: 03/02/2013
  • Generi: documentaria, disegno e grafica
  • Orari: ven/dom e giov 14 febbraio San Valentino17,00 - 20,00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La mostra "Il cavallo nell'arte e in Città" vuole portare all'attenzione del grande pubblico, attraverso opere d'arte del '900 italiano, manifesti d'epoca, incisioni, filmati, proiezioni, laboratori didattici, l'importanza del cavallo nella storia e nella cultura della nostra civiltà.

Il rapporto fra l’uomo e il cavallo ha radici antichissime e non è sbagliato affermare che, fra tutti gli animali che i nostri progenitori hanno addomesticato, è quello che ha segnato in maniera più decisa il lento ma inesorabile percorso evolutivo della razza umana


Questo rapporto strettissimo tra uomo e animale viene sondato attraverso opere che lo manifestano tra i soggetti iconografici più ricorrenti nella storia dell’arte di tutti i tempi e in tutte le culture. Simbolo di potere, forza e nobiltà non c’è artista che non abbia ritratto la bellezza delle sue forme e l’armonia dei suoi muscoli.
Simbolo di valore e di fedeltà, figura mitica e leggendaria, simbolo di potere e autorità, creatura romantica dotata di una vivace interiorità o semplice comparsa nelle scene di vita quotidiana, il cavallo instaura una simbiosi con l'uomo il quale si lega a questo animale con un amore particolare e profondo.
Un sodalizio che si perde nella notte dei tempi. Questo legame celebrato dagli artisti di tutti i tempi dagli anonimi graffiti preistorici a Fidia, da Leonardo a Caravaggio, da Gauguin a Picasso e De Chirico, questo legame atavico viene celebrato anche in diverse "Valentine", i semplici e teneri biglietti si usa scambiarsi per la festa degli innamorati.

Per ricordare in modo originale questa festa e questa tradizione, per il 14 di febbraio a tutte le coppie che verranno a visitare la mostra "Il cavallo nell'Arte e in Città", sarà regalata la riproduzione di un'antica "Valentina" dove appare il cavallo a simbolo di docilità, eleganze e amore incondizionato.