I quaderni di Giancarlo De Carlo 1966 – 2005

Milano - 23/01/2020 : 29/03/2020

I quaderni di Giancarlo De Carlo è la prima mostra di una serie dedicata alle figure più rappresentative del mondo del progetto, a cento anni dalla nascita.

Informazioni

Comunicato stampa

I quaderni di Giancarlo De Carlo è la prima mostra di una serie dedicata alle figure più rappresentative del mondo del progetto, a cento anni dalla nascita. In mostra i quaderni di Giancarlo De Carlo – architetto, urbanista, teorico dell'architettura e accademico italiano – finora mai esposti al pubblico. Sedici quaderni costituiscono un vero e proprio archivio privato, redatto nell'arco di 39 anni. La mostra restituisce uno spaccato dei temi affrontati nelle annotazioni dei quaderni di Giancarlo De Carlo – riflessioni personali, resoconti di viaggio, appunti progettuali e rapporti con amici e colleghi

Pagina dopo pagina, il tratto inconfondibile della calligrafia di De Carlo, la presenza di schizzi, la scelta e l'utilizzo di supporti differenti per la scrittura, l’utilizzo ossessivo del collage e del “pop up” danno vita a un vero e proprio progetto grafico.

Crediti

Direzione artistica: Lorenza Baroncelli
A cura di: Gatto Tonin Architetti
Progetto di allestimento: Parasite 2.0
Progetto grafico: Superness (Alessio D’Ellena, Federico Antonini)
Foto di: Gianluca di Ioia

A Milano c’è una mostra sull’architetto Giancarlo De Carlo. Tutta da...

Triennale, Milano – fino al 29 marzo 2020. “I quaderni di Giancarlo De Carlo 1966-2005” è la prima di una serie di mostre dedicate ai grandi maestri del progetto. Lo studio Gatto Tonin Architetti, che l’ha curata, ci accompagna in visita. Illustrando i dettagli di questo lavoro, frutto di una lunga ricerca negli archivi dell’architetto genovese.