I punti di vista

Roma - 08/01/2013 : 21/01/2013

Una mostra che riunisce una parte considerevole della produzione artistica di due pittrici internazionali, Anastasia Kurakina e Olga Volha Piashko, vincitrici di numerosi premi, in Italia e all’estero.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE
  • Indirizzo: Piazza Elsa Morante - Roma - Lazio
  • Quando: dal 08/01/2013 - al 21/01/2013
  • Vernissage: 08/01/2013 ore 18.30
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Una mostra che riunisce una parte considerevole della produzione artistica di
due pittrici internazionali, Anastasia Kurakina e Olga Volha Piashko, vincitrici di
numerosi premi, in Italia e all’estero, verrà inaugurata martedì 8 gennaio, alle 18:30,
presso il Centro Culturale Elsa Morante di Roma, nel quartiere Laurentino 38


La mostra è una doppia personale di artiste che hanno già esposto alcune opere in
prestigiose gallerie d’arte italiane ed internazionali, ma che per questo appuntamento
hanno scelto di riunire a Roma, città privilegiata per il ricco patrimonio artistico, le
loro opere in cui rielaborano il tema del ritratto contemporaneo, dal titolo “I punti di
vista”.
Anastasia Kurakina è un’artista russa, passionale ed eclettica, vincitrice di prestigiosi
premi tra cui la 26° edizione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte.
Olga Volha Piashko è un’artista di origine bielorussa, una sperimentatrice, ama
plasmare forme e materiali per estrarne l’essenza celata. Anche lei insignita di
numerosi e importanti riconoscimenti, è la vincitrice del Concorso Internazionale
“Arte&Sport”, dedicato ai giochi olimpici ed ha realizzato quest’anno il ventaglio
per il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, un omaggio organizzato
dall’Associazione Stampa Parlamentare.
Le due artiste, dotate entrambe di un vivo spirito avanguardista e innovatore,
arricchiranno con le loro opere lo spazio del Centro Culturale Elsa Morante per
dar vita ad un interessante connubio artistico, un dialogo tra opere diverse, tutte
espressioni di inediti punti di vista.
L’esposizione è realizzata in collaborazione con Zètema-Centro Cultura Elsa
Morante, con il sostegno dell’Associazione Culturale Italo-Slava Onlus, presieduta da
Gianni Luccio. Aderisce all’iniziativa il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma.