I Martedì Critici – Mary Zygouri

Roma - 25/09/2018 : 25/09/2018

Primo appuntamento della stagione autunnale de «I Martedì Critici», gli incontri con i protagonisti della scena contemporanea organizzati dall'«Associazione Culturale I Martedì Critici», giunta al nono anno di attività.

Informazioni

Comunicato stampa

S’inaugura martedì 25 settembre alle ore 19.00, presso il Visionarea Art Space di Via della Conciliazione a Roma, il primo appuntamento della stagione autunnale de «I Martedì Critici», gli incontri con i protagonisti della scena contemporanea organizzati dall'«Associazione Culturale I Martedì Critici», giunta al nono anno di attività. Tale format si colloca nel più ampio progetto Visionarea Art Space, incubatore di idee che propone e promuove progetti di artisti contemporanei nazionali e internazionali, e che si avvale fin dalla prima edizione del fondamentale sostegno del Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele e della Fondazione Cultura e Arte



La programmazione prevede la partecipazione di numerose figure di primo piano del mondo dell'arte contemporanea, attive in Italia e all’estero, in una serie di appuntamenti che si svolgeranno presso diverse sedi, a cominciare dal Visionarea Art Space di Roma, di recente inaugurazione.

Il tema comune del primo ciclo di incontri autunnale sarà “il Mediterraneo”, simbolo di culture antiche e moderne, luogo di incontri e scambi, spazio di conquiste, scoperte e conoscenza. Un Mare attorno al quale sono nate e cresciute alcune tra le più importanti civiltà dell’occidente e dell’oriente di questa parte di mondo, e si sono sviluppate le caratteristiche, uniche e peculiari, delle popolazioni che l’hanno vissuto e navigato. Maestri di chiara fama ed emergenti dal riconosciuto valore professionale saranno invitati presso il Visionarea Art Space per discutere della propria arte, di significati e poetiche, ma anche di una cultura comune, quella di area mediterranea appunto, che ha influenzato e caratterizzato nei secoli la produzione artistica e culturale delle nostre terre.

2.jpg

Ospite del primo appuntamento stagionale de «I Martedì Critici» sarà
Mary Zygouri
(Atene, 1973).

portaitsosjpg_1200.jpg

Mary Zygouri vive e lavora tra la Grecia e l'Italia. Ha studiato presso la Scuola di Belle Arti di Atene e ha conseguito un Master in Belle Arti al Chelsea College of Art and Design di Londra.

Mary Zygouri si muove tra performance e fotografia, tra video e installazioni, in equilibrio perfetto tra la riscrittura e riattualizzazione del passato e un’analisi critica del presente e della crisi sociale che su di esso aleggia. Se da un lato, infatti, l’artista greca è impegnata a dare una diversa lettura a quelle vicende storiche che il tempo ha trasmesso secondo un solo codice interpretativo e a dar loro una voce nuova attraverso azioni idealmente e fisicamente collocate nel presente, dall’altro Zygouri affronta la contemporaneità e senza paura ne demolisce sovrastrutture, imposizioni del potere e atti consci o inconsci di sottomissione. Attraverso riti e performance, che pongono al centro del dibattito i diritti umani, le libertà individuali e collettive, e sotto i riflettori la legittimità di alcune forze politiche, l’artista sfida l’indifferenza dello spettatore, richiamandone l’attenzione attraverso azioni pubbliche dal forte impatto sensoriale ed emotivo, e invitandolo quindi una partecipazione ragionata e consapevole.

Tra le mostre personali dell’artista si ricordano: La rèpètition del’impossible, Prometeo Gallery, Milano, 2018; Animalesques Allegories, HIT Gallery, Bratislava, 2015; A trilogy, Galleria Alberto Peola, Torino, 2015; Zoopoetics- Zoopolitics, Studio Stefania Miscetti, Rome, 2010; Way out, The Apple gallery, Athens, 2005.

Tra le recenti mostre collettive, si ricordano: La verità è sempre un'altra, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma, 2018; Learning from Athens, Documenta 14, Athens –Kassel, 2017; The Round Up Project, Kokkinia 1979-2017, Donne in Colore, Torre dei Lambardi, Magione, 2017; Fragile body – Material Body, 3rd Venice International Performance Art Week co-curated section "THE DREAM OF ANTIGONE: Performance Art In Greece Between The Seventies And Today", G.A.P, Palazzo Morra, Venezia, 2016; Arte al Centro, Fondazione Pistoletto, Cittadellarte, Biella, 2016.
Tra le recenti performances: Bath of the Constitution, Cittadellarte, IKSV, Istanbul, 2015; Movimento in semi-libertà, I.C.E, Museo Pino Pascali, 2015; Carnaval/Visual Art, I.C.E and Teatro Pubblico Pugliese, Movimento in Semilibertà, Museo Pino Pascali, 2015; Liquidazione, ΠΩΛΕΙΤΑΙ, Palazzo delle Sperimentazioni, Fondazione Morra, Napoli, 2010; Gaze , M.K. 1972-M.Z.2009, 2nd Thessaloniki Biennale of Contemporary Art- PRAXIS Performance Festival, Museum of Contemporary Art, Thessaloniki, 2009.