I giovedì della Villa – Paolo Chiasera / Yves Coppens

Roma - 19/05/2016 : 19/05/2016

Villa Medici dedica l’appuntamento Questions d’art al paleontologo francese Yves Coppens, uno dei più grandi specialisti dell’evoluzione umana, e Nouveau Prix de Rome dell’Accademia di Francia. La conferenza del Professor Coppens sarà preceduta dalla presentazione dell’opera PC di Paolo Chiasera, quarto appuntamento della rassegna Art Club curata da Pier Paolo Pancotto.

Informazioni

Comunicato stampa

CCADEMIA DI FRANCIA A ROMA - VILLA MEDICI
I giovedì della Villa
Questions d’art

Giovedì 19 maggio


ore 19.00 - Gipsoteca di Villa Medici
Art Club # 4: PC, installazione site-specific di Paolo Chiasera
a cura di Pier Paolo Pancotto

ore 20.30 – Grand salon
La Grande Storia dell’Uomo e la piccola storia di un uomo
conferenza di Yves Coppens,
Nouveau Prix de Rome dell’Accademia di Francia

ingresso gratuito nel limite dei posti disponibili


Giovedì 19 maggio Villa Medici dedica l’appuntamento Questions d’art al paleontologo francese Yves Coppens, uno dei più grandi specialisti dell’evoluzione umana, e Nouveau Prix de Rome dell’Accademia di Francia. La conferenza del Professor Coppens sarà preceduta dalla presentazione dell’opera PC di Paolo Chiasera, quarto appuntamento della rassegna Art Club curata da Pier Paolo Pancotto.

Ore 19, Gipsoteca di Villa Medici. L’installazione PC di Paolo Chiasera si compone di alcuni dipinti, una video proiezione e un lavoro sonoro, il cui insieme si integra con l’ambiente circostante e avvolge lo spettatore in una dimensione di carattere multisensoriale. L’opera è un esempio dei cosiddetti “nomadic canvas-based artist-run exhibition spaces” che Chiasera realizza da alcuni anni a questa parte. Si tratta di installazioni complesse che, sulla base di un impianto generalmente pittorico, ma talvolta anche plastico, mettono in dialogo il lavoro di Chiasera con quello di altri autori, invitati a interloquire a distanza su un comune soggetto di indagine. A Villa Medici, il dialogo sarà ampliato alla storia dell’arte coinvolgendo le copie in gesso conservate nella Gipsoteca, e l’architettura stessa della Villa.

Ore 20.30, Grand salon. Nel corso di una conferenza informale, il grande ricercatore condividerà con il pubblico la sua esperienza e i racconti delle numerose spedizioni che ha guidato in tutto il mondo. Yves Coppens ci porterà sulle tracce della nostra storia comune per aiutarci a comprendere meglio da dove proviene la specie umana. Per la sua straordinaria conoscenza della storia dell’uomo, nell’ottobre 2015 Yves Coppens è stato nominato Nouveau Prix de Rome dalla ministra della Cultura e della Comunicazione francese Fleur Pellerin. Quest’anno accompagna i borsisti dell’Accademia di Francia a Roma durante il loro soggiorno a Villa Medici.
Appassionato di preistoria fin dall’infanzia, Coppens entra al CNRS nel 1956, appena ventiduenne. Dal 1960 organizza importanti spedizioni e missioni in paesi dell’Africa e dell’Asia, nel corso delle quali vengono raccolte decine di tonnellate di fossili, tra cui un migliaio di fossili umani. Yves Coppens è co-firmatario di sei nuove specie, tra cui la famosa “Lucy”. Nel 1969 è nominato direttore del Musée de l'Homme e professore al Musée d’Histoire Naturelle. Nel 1983 diventa titolare della cattedra di Paleontologia e Preistoria del Collège de France. Membro delle maggiori Accademie scientifiche in tutto il mondo, Coppens è autore di più di un migliaio di articoli scientifici e di numerosi libri. È Grande ufficiale della Legione d’Onore, Grande ufficiale dell’Ordine del Merito, Cavaliere delle Palme accademiche, Ufficiale dell’Ordine delle Arti e delle Lettere, Cavaliere dell’Ordine nazionale al Merito del Principato di Monaco e Ufficiale dell’Ordine nazionale del Ciad.