Apre un nuovo spazio dedicato alla produzione artistica. La serata di apertura prevede la Performance---ConversAzione Fotografica con Henry Pessar e la mostra retrospettiva dell'artista.

Informazioni

  • Luogo: LA CASAFORTE S.B.
  • Indirizzo: piazza Trinità Degli Spagnoli 4 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 08/10/2011 - al 08/12/2011
  • Vernissage: 08/10/2011 ore 19
  • Autori: Henry Pessar
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, performance – happening, inaugurazione, personale
  • Orari: da mar a sab su appuntamento
  • Email: valentina.rippa@libero.it

Comunicato stampa

Sabato 8 ottobre apre al pubblico LA CASAFORTE S.B.,un nuovo spazio dedicato alla produzione artistica in p. Trinità Degli Spagnoli 4 Napoli.
La serata di apertura prevede la Performance---ConversAzione Fotografica con Henry Pessar e la mostra retrospettiva dell'artista.
La performance (dal vivo 8 ottobre 2011 ore 19) racconta i grandi reportage e le azioni spettacolari dell'eclettico, atipico fotografo nato a Boulogne-Billancourt.
Un enorme raccolta fotografica in pellicola.
Le ultime fotografie del grande architetto Le Corbusier.
Un'immagine eccezionale dei funerali del generale Charles de Gaulle.
Il suo primo foto“scoop„ il ritratto di Greta Garbo che ride


Come riesce ad ottenere che i Beatles,i Rolling-Stones, Bob Dylan e altri “pop-singers„ rispondano per lui al famoso questionario di Marcel Proust, guadagnandosi l'appellativo E'Henry Proust„.
Ed ancora il racconto del Reportage in esclusiva del viaggio di Yoko Ono e John Lennon da Parigi ad Amsterdam...
Ideata con la direzione tecnica ed artistica di Valeria Borrelli ed Antonio Sacco insieme al maestro Henry Pessar, la performance svolge una partitura fatta di diapositive voce e suoni.
Azione narrativa diretta.
Voce per gli occhi.
La performance darà vita alla mostra retrospettiva di Henry Pessar fotoreporter protagonista e narratore.

> Biografia
> Henry Pessar
>
> La sua biografia segue un percorso atipico ed eclettico.
> Sempre mosso dalla volontà di scrivere, fotografare ed apprendere unita alla necessità di superarsi, diventa giornalista e fotografo indipendente realizzando numerosi scoop per le riviste internazionali più importanti tra le quali: Paris- Match - Jour de France - Oggi - Stern - Bunte Illustrierte - Holà - Lecturas - Time - Women's wear daily - Kwik - Panorama - Zondag Niews - Daily Express - Mail on Sunday - Asahi Shinbun.
> Più di 3000 articoli e reportage realizzati sui temi svariati in tutto il mondo.
> Grandi servizi ed azioni spettacolari:
> Le ultime fotografie del grande architetto Le Corbusier.
> Un'immagine eccezionale dei funerali del generale Charles de Gaulle.
> Il suo primo foto“scoop„ il ritratto di Greta Garbo che ride
> Riesce ad ottenere che i Beatles,i Rolling-Stones, Bob Dylan e altri “pop-singers„ rispondano per lui al famoso questionario di Marcel Proust, guadagnandosi l'appellativo E'Henry Proust„.
> Reportage in esclusiva del viaggio di Yoko Ono e John Lennon da Parigi ad Amsterdam dove i due appena sposatisi diedero vita al loro bed-in di protesta
> Realizza nel 1971 la fotografia più pubblicata in Francia per 20 anni un ritratto di Marcel Dassault nel suo famoso ufficio.
> (Pubblicata circa 200 milioni di volte…)
> Personalità con le quali è stato molto legato:
> Jacques-Henri Lartigue, uno il più famosi fotografi del mondo
> la loro amicizia è testimoniata da una lunga corrispondenza in cui Lartigue apprezza la sua energia, la sua creatività.
> Henry Ford II, il re della macchina, la apprezzava e gli scriveva a volte.
> Dewi Soekarno vedova del presidente dell'Indonesia
> Marcel Dassault l'imperatore della costruzione aeronautica grane amico ed estimatore del suo lavoro.
> Si lega d'amicizia con Bao-Daï, Ex imperatore del Vietnam.
> Ciceron (la spia del secolo) e Fulgencio Batista gli chiede di scrivere la loro autobiografia autorizzata.
> Specialista dell'URSS e dei dissidenti i sovietici per Paris Match (tra il 1980 ed il 1987) pubblica Una bella esclusiva su Sacharow ed un lungo memoriale sui manicomi criminali.
> Scrive anche le memorie di Zhuang Hong Shi, la prima guardia rossa che ha scelto la libertà.
> Raccoglie le memorie del ministro dell'imperatore Bokassa.
> Realizza la più grande tavola del mondo “il banchetto di una vita„ con Luigi Castiglioni entrando con un record nel Guinness dei primati del 1987.
> " E'lo specialista del reportage impossibile “
>
> Due libri pubblicati:
>
> Io, Carlos Monzon campione del mondo di boxe del WBC
>
> “Onassis, il mio amore…„ (Memorie della sua prima compagna, Ingeborg Dedichen).
>
> Scritto con Victor Soukhanov, un diplomatico, ex-sovietico, un documento sull'URSS segreta: “I pozzi del Kremlino„.
>
> Molti manoscritti, romanzi e prove sull'arte, attendono un editore