Guido Salvini – Lavorare nel cinema

Ameno - 14/09/2012 : 04/11/2012

Guido Salvini, artista multimediale e per molti anni fotografo di scena, presenta ad Ameno la mostra realizzata per i dieci anni della Film Commission Torino Piemonte. Fotografie dedicate a chi lavora duramente dietro le luci della ribalta e il cui nome trova spazio solo nei titoli di coda.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione della terza edizione di Corto e Fieno, festival dedicato al cinema rurale ideato da Asilo Bianco nell'ambito del progetto di valorizzazione territoriale Cuore Verde tra Due Laghi, viene presentata nelle sale del Museo Tornielli di Ameno la mostra fotografica di Guido Salvini, “Lavorare nel cinema”, realizzata in collaborazione con la Film Commission Torino Piemonte.
Guido Salvini, artista multimediale e per molti anni fotografo di scena, presenta ad Ameno la mostra realizzata per i dieci anni della Film Commission Torino Piemonte

Fotografie dedicate a chi lavora duramente dietro le luci della ribalta e il cui nome trova spazio solo nei titoli di coda. Il percorso espositivo è completato da fotografie inedite tratte da alcuni set cinematografici “rurali”, dai monti abruzzesi alle nebbie emiliane del Po, dalle colline piemontesi al Lago Maggiore.
L’inaugurazione della mostra, in concomitanza con l’apertura di Corto e Fieno, sarà venerdì 14 settembre alle ore 18.30 presso il Museo Tornielli di Ameno.
La mostra resterà aperta e visitabile fino al 4 novembre, dal giovedì alla domenica, dalle ore 15.30 alle 19.

Guido Salvini è nato a Chieri nel 1962. Vive e lavora a Torino.
Compie studi artistici e dal 1980 si dedica alla fotografia. Dopo una lunga esperienza come fotografo di scena in teatro e nel cinema inizia a lavorare come videoartista.
La sua ricerca si esprime oggi anche attraverso l'installazione e la performance.