Guarda – Le Parole che non riesco a dire

Torino - 02/04/2014 : 30/04/2014

L'arte può avvicinare mondi tra loro distanti? Sollecitare la riflessione sul quesito è lo scopo dell'esposizione Guarda Le Parole che...

Informazioni

Comunicato stampa

L'arte può avvicinare mondi tra loro distanti?
Sollecitare la riflessione sul questito è lo scopo dell'esposizione Guarda Le Parole che...
La mostra è sintesi di una esplorazione che si sviluppa su un duplice versante: da un lato sperimenta la costruzione di un dialogo non convenzionale che, grazie agli strumenti dell’arte, diventa chiaro, visibile, possibile

Scaturiscono da qui le opere realizzate a più mani da artisti e persone autistiche (workshop Disegna le Parole che- Arte Plurale 2013) che, coordinati da un arteterapeuta, mostrano il lavoro degli operatori nella specifica professionalità, andando così a considerare il linguaggio artistico come una eventuale e preziosa alternativa alla parola.
Dall'altro indaga le possibilità di un codice (quello dell'arte) nel trasferire e veicolare significati di natura sociale, riuscendo a coinvolgere pubblici distanti dal tema trattato: questo è l'avvio della campagna Selfie Barattolofono che mostrerà la partecipazione delle persone, attraverso la gallery fotografica di coloro che hanno aderito all'iniziativa e supportato la diffusione del messaggio.
A racconto del percorso svolto sarranno proiettati alcuni video e alcune clip deo passaggi principali nella realizzazione della rassegna.