Gruppo REC – Leggere forme leggere

Bisceglie - 30/10/2016 : 26/11/2016

La mostra si ispira all’opera letteraria di Italo Calvino e ne interpreta le possibili letture metatestuali e ipertestuali, con dipinti, installazioni, video, sound-art e performance.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO TUPPUTI
  • Indirizzo: Via Cardinale dell'Olio 30 - Bisceglie - Puglia
  • Quando: dal 30/10/2016 - al 26/11/2016
  • Vernissage: 30/10/2016 ore 18
  • Autori: Gruppo REC
  • Curatori: Edoardo Trisciuzzi
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Domenica 30 ottobre 2016, alle ore 18, presso Palazzo Tupputi di Bisceglie (BT), si inaugura Leggere forme leggere, mostra del Gruppo REC, a cura di Edoardo Trisciuzzi.



La mostra si ispira all’opera letteraria di Italo Calvino e ne interpreta le possibili letture metatestuali e ipertestuali, con dipinti, installazioni, video, sound-art e performance.
Gli interventi, concepiti in dialogo con gli ambienti del Palazzo, intendono sviluppare, attraverso una fruizione sinestetica, le molteplici interazioni tra la parola e l’immagine


Negli ultimi anni la ricerca del Gruppo REC si è confrontata con i lavori di Italo Calvino in numerosi eventi espositivi, tra cui Le città invisibili (nell’ambito del Festival di Musica Contemporanea URTICanti) presso la chiesa di Santa Teresa dei Maschi a Bari, Ti con zero alla Galleria Formaquattro di Bari e Lezioni Americane (six+one). Omaggio a Italo Calvino presso il Fortino Sant’Antonio di Bari.
La mostra sarà anticipata da un incontro introduttivo sabato 15 ottobre, presso la chiesa di Santa Margherita di Bisceglie, in occasione della XII edizione della Giornata del Contemporaneo promossa dall’AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani).
Il Gruppo REC – Ricerca Estetica Contemporanea è un collettivo di artisti (Alessandra Lama, Natalia Bartoli, Mimmo Avellis, Francesco Avellis) nato a Bari nel 2012, che condividono la propensione a rappresentare la realtà contemporanea con linguaggi eterogenei, ma per mezzo di una simile vocazione intellettuale. Nei vari progetti, il Gruppo REC si arricchisce della collaborazione di altri artisti, come Vincenzo Chiatante, già presente nelle mostre del 2015. Per l’occasione, il Gruppo accoglie gli interventi di video-arte di Francesco Scagliola, artista multimediale e professore di Composizione musicale elettroacustica presso il Conservatorio di Bari “N. Piccinni”.
La mostra sarà accompagnata da un catalogo pubblicato da Mario Adda Editore, con fotografie di Beppe Gernone.