Graziano Marini – Lavori recenti su carta

San Gemini - 22/12/2012 : 20/01/2013

Si tratta di una nuova ricerca, in cui vengono usati i gessetti e la sanguigna, materiali nuovi mai usati o quasi da Graziano Marini. Lo stile di Graziano Marini, geometrizzazione dei segni, si può trovare su tele, le ceramiche e anche nei vetri.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO WATTS
  • Indirizzo: Via Gemine Astolfi 2 - San Gemini - Umbria
  • Quando: dal 22/12/2012 - al 20/01/2013
  • Vernissage: 22/12/2012 ore 17
  • Autori: Graziano Marini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: SABATO E DOMENICA 10.00 – 12.00 16.00 -19.00

Comunicato stampa

Nei mesi di Aprile - Maggio 2009 avevo presentato nel mio studio la mostra di Graziano Marini intitolata: Oltre il Margine, lavori su carta François Lafranca di Locarno. Tre anni dopo ho chiesto a Graziano Marini un’altra mostra, sempre su carta, questa volta Fabriano, sempre fatta a mano. Il titolo della mostra è: LAVORI RECENTI SU CARTA. Si tratta di una nuova ricerca, in cui vengono usati i gessetti e la sanguigna, materiali nuovi mai usati o quasi da Graziano Marini

Lo stile di Graziano Marini, geometrizzazione dei segni, si può trovare su tele, le ceramiche e anche nei vetri. In questa mostra come i segni non portano ad una frattura ma ad una continuità e ad un collegamento. Infatti scrive Claudia Bottini nel testo per la mostra che si è tenuta a Palazzo Gazzoli, sede ternana della Regione Umbria, dal 15 al 17 Novembre u.s.: “….la geometria di strutture, simile all’astrazione prospettica di Rothko e di Ad Reinhardt, si unisce alla carica emozionale dell’Informale. …… Nei suoi quadri le linee più chiare che delimitano le sue geometrie, sono talmente sottili che sembrano oscillare assorbendosi nella vasta distesa del colore ….”.