Glocal 3

Venezia - 13/04/2012 : 13/05/2012

Mestre come New York, New York come Mestre. Rimandi, assonanze, visioni tra il Veneto urbanizzato e campestre e diversi angoli di mondo.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO CULTURALE CANDIANI
  • Indirizzo: Piazzale Luigi Candiani 7 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 13/04/2012 - al 13/05/2012
  • Vernissage: 13/04/2012 ore 18
  • Curatori: Enrico Gusella


  • Generi: fotografia, collettiva
  • Orari: da martedì a venerdì 15.30 – 19.30; sabato 10.30 – 12.30 e 15.30 – 19.30. Chiuso lunedì e festivi. Apertura straordinaria 1° maggio 10.30 – 12.30 e 15.30 – 19.30
  • Email: candiani@comune.venezia.it

Comunicato stampa

GLOCAL 3: fra Centro e Periferia
Rassegna fotografica ideata da Enrico Gusella


MESTRE | Centro Culturale Candiani
14 aprile - 12 maggio 2012

SAN DONÀ DI PIAVE| Galleria Civica d'arte contemporanea
15 aprile - 6 maggio 2012

SENIGALLIA | Associazione FARM – Arearte
15 – 30 aprile 2012

TORINO | Fusion Art Gallery
24 aprile - 6 maggio 2012


Fra "Centro e periferia", o il quadro della rappresentazione delle città e delle relazioni, di trasformazioni e cambiamenti sociali che caratterizzano la scena urbana contemporanea



E' "Glocal 3" la rassegna fotografica ideata da Enrico Gusella, e che prende il via venerdì 13 aprile alle ore 18,00 dal Centro Culturale Candiani di Mestre - Assessorato alle Attività Culturali del Comune di Venezia, con una consistente pattuglia di fotografi costituita da Elio Ciol, Enzo e Raffaello Bassotto, Luca Campigotto, Giovanni Chiaramonte, Maria Teresa Crisigiovanni, Moria De Zen, Lisa Ferro, Marina Giannobi, Marco Introini, Andrea Morucchio, ORCH Orsenigo_Chemollo, Josef Rainer, Roberto Salbitani, Marco Zanta e un' "officina veneziana" di giovani formata da Alessandra Bello, Manuel Costantini, Laura Fiorio, Daniele Sambo, Roberto Sartor, Federico Sutera.
In analogia gli fa eco da San Donà di Piave, quale idealità tra "Centro e periferia", il secondo atto della rappresentazione fotografica: nella Galleria Civica d'arte contemporanea sandonatese, sabato 14 aprile alle ore 11,00, la mostra sarà inaugurata con una diversa pattuglia di fotografi composta da Claude Andreini, Roberto Bocci, Luca Chistè, Luca Casonato, Giuliana Mariniello, Marco Rizzo, Claudio Sabatino, Pierantonio Tanzola e Patrick Tombola, i quali per Glocal 3 indagheranno non solo la città come paesaggio industriale e abitativo, ma anche connettivo, di reti e relazioni.
Ed è proprio nel segno delle relazioni e delle complessità che trae senso lo sviluppo della mostra volta ad interpretare un quadro globale dei cambiamenti fra Centro e periferia, fra identità e alterità, interno/esterno, dentro/fuori ma soprattutto tesa ad indagare bisogni, forme e valori, che si manifestano attraverso configurazioni capaci di trasmettere una lettura il più possibile organica e complessa della realtà ambientale e paesaggistica dei nostri tempi.
A curare i territori di Glocal 3 a San Donà, sono Enrico Gusella e Boris Brollo, che hanno circoscritto la pattuglia fotografica anche su di un terreno locale, quale esemplificazione di una sinergia delle diverse fonti e creatività linguistiche e visive, per storie che si dispiegano da Mestre al Veneto orientale fino a coprire le grandi metropoli europee. Luoghi e identità glocalizzate, fra generazioni e generi fotografici - l'architettura, il paesaggio, le città e gli individui ovvero la società e le sue trasformazioni - in una sorta di radiografia, interna/esterna al territorio e agli "attori sociali" che lo rendono vivo.

A Senigallia invece, dal 15 al 30 aprile presso l’Associazione Culturale FARM – Arearte, curata da Enrico Gusella, è la mostra di Giada Connestari dal titolo “Detroit – The growing city”, racconto di uno spaccato di una America nuova, che ritrova le sue origini agresti in uno dei luoghi più industrializzati, com’era Detroit, la capitale dell’automobile negli USA.
Infine a Torino, negli spazi della Fusion Art Gallery dal 24 aprile al 10 maggio, verranno esposte le fotografie di Fulvio Bortolozzo, Mauro Faletti, Ito Fukushi, Youliana Manoleva, Pierantonio Tanzola, Giovanna Torresin.
La mostra è curata da Enrico Gusella e Walter Vallini.

Così tra "Centro e periferia", ma, anche fra identità che danno luogo allo sviluppo e ai processi di trasformazione del territorio e delle città, ambiti, questi, a cui la fotografia, da sempre, concorre in maniera determinante quale visione sul mondo, e quale sviluppo della nostra percezione e rappresentazione visiva.



Informazioni stampa progetto GLOCAL 3:
Mariangela Bonesso
Mob. 333 6706324 | email: [email protected]


SCHEDA TECNICA PROGETTO
Titolo Rassegna Fotografica:
Glocal 3: fra Centro e periferia

Ideazione e curatela:
Enrico Gusella

Date e luoghi:
14 aprile – 12 maggio 2012
Mestre (VE), Centro Culturale Candiani
Fotografie di:
Enzo e Raffaello Bassotto, Luca Campigotto, Giovanni Chiaramonte, Elio Ciol, Mariateresa Crisigiovanni, Moria De Zen, Lisa Ferro, Marco Introini, Marina Giannobi, Andrea Morucchio, ORCH Orsenigo _ Chemollo, Josef Rainer, Roberto Salbitani, Marco Zanta e Officina veneziana: Alessandra Bello, Manuel Costantini, Laura Fiorio, Daniele Sambo, Roberto Sartor, Federico Sutera

14 aprile – 6 maggio 2012
San Donà di Piave (VE), Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
Fotografie di:
Claude Andreini, Roberto Bocci, Luca Chistè, Luca Casonato, Giuliana Mariniello, Marco Rizzo, Claudio Sabatino, Pierantonio Tanzola e Patrick Tombola

15 – 30 aprile 2012
Senigallia, Associazione Culturale FARM – Arearte
Fotografie di:
Giada Connestari

24 aprile – 10 maggio 2012
Torino, Fusion Art Gallery
Fotografie di: Fulvio Bortolozzo, Mauro Faletti, Ito Fukushi, Youliana Manoleva, Pierantonio Tanzola, Giovanna Torresin