Glix – Fil Rouge

Milano - 04/04/2013 : 17/04/2013

Glix, occasione del Fuorisalone 2013, propone la sua interpretazione del design con un’installazione dinamica e creativa.

Informazioni

  • Luogo: BLAM BAR LOUNGE & ART MOOD
  • Indirizzo: Via Gaetano Ronzoni, 2 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/04/2013 - al 17/04/2013
  • Vernissage: 04/04/2013 ore 19.30
  • Autori: Glix
  • Generi: design, arte contemporanea, personale
  • Orari: LUNEDÌ - VENERDÌ 19.00 – 1.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Glix, occasione del Fuorisalone 2013, propone la sua interpretazione del design con un’installazione dinamica e creativa.

Il progetto “Fil Rouge” nasce dalla volontà di intervenire sullo spazio architettonico, frammentandolo e ricomponendolo in una serie di percorsi visivi e percettivi che ne modificano la struttura.


Il significato è quello della relazione che intercorre tra il gesto creativo e la creazione stessa, una sorta di azione-reazione che genera qualcosa di positivo e di reale in un’interazione dinamica. L’intervento creativo rompe le regole esistenti, schematizza la percezione in forme razionali ricreando nuove configurazioni dello spazio e modificandone la continuità






Un filo rosso si tende tra le pareti fino a creare una ‘gabbia’ di geometrie tridimensionali, che rompono l’unità dello spazio e ne ridisegnano i percorsi, creando un complesso di immagini geometriche al suo interno, una sorta di struttura spaziale a se stante.

















Per informazioni mail / mob. 331 9535091 / Pagina facebook / @blammilano
Ufficio stampa _ Studio Morgan Comunicazione / mail






Ricercatrice di linguaggi inusuali, Glix spazia dal design, alla moda, all'arte in un costante tentativo di integrazione e comunicazione tra diversi ambiti creativi. Un gioco armonico di complessi equilibri.
Creare è per Glix un atto, del pensiero, una riflessione critica, razionale, un processo poetico, che usa la materia come strumento per dare tangibilità a forme che desiderano essere ‘fuori dal tempo’, pertanto riducibili a schemi geometrici.

Creare è una raffinata astrazione, che si fonda sul vissuto, sul 'qui e ora' e che traduce l’idea in atto in gestualità costruttiva.

Per la Settimana del Design milanese, nella cornice dell’installazione ‘Fil Rouge’, in linea con la sua filosofia progettuale, propone alcuni abiti, frutto di un’elaborazione di forme geometriche in tessuto, che danno luogo a volumi, vere e proprie architetture da indossare, che si plasmano sulle linee del corpo.