Giovanni Ricciardi – Home

Milano - 18/10/2018 : 04/11/2018

Lo spazio Hus inaugura la nuova stagione espositiva con una mostra personale di Giovanni Ricciardi.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO HUS
  • Indirizzo: Via San Fermo 17, 20121 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 18/10/2018 - al 04/11/2018
  • Vernissage: 18/10/2018 ore 18
  • Autori: Giovanni Ricciardi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Martedì / Venerdì ore 10:30-13:00 e 15:00-19:00

Comunicato stampa

Lo spazio Hus inaugura la nuova stagione espositiva con una mostra personale di Giovanni Ricciardi. La mostra propone le ultime opere pittoriche dell’artista, una selezione di opere su tela di piccolo e grande formato in dialogo con l’affascinante spazio che caratterizza Hus.
In mostra anche quattro linoleografie che compongono la cartella home, realizzata appositamente per la mostra in un’edizione di pregio stampata a mano in dodici esemplari numerati e firmati.
Le opere esposte sono la celebrazione del grande viaggio della vita: il titolo stesso, home, evoca un luogo agognato, la ricerca di una dimora come luogo dell’anima

L’impronta di una casa si ripete quasi sempre al centro delle opere, sagome immobili; “sono come autoritratti” dice l’artista, il quale oramai da un ventennio pone e scompone la vita in un continuo costruire e decostruire se stesso.
I titoli sottolineano i momenti di questo grande viaggio: prima dell’alba, attraverso la notte, tempesta, notte fonda, marea, desiderio.
L’eleganza che contraddistingue la ricerca di Giovanni Ricciardi in questa raccolta di opere, si espande tra ampie superfici in una gestualità pittorica intrigante e sempre imprevedibile.
“La notte segue il giorno in un ciclo continuo, come il bel tempo e la più terribile delle tempeste dietro l’angolo”.
Giovanni Ricciardi, nato nel 1977, inizia la sua attività artistica dal 1990 a Napoli, sono gli anni in cui frequenta il maestro Errico Ruotolo e successivamente l’accademia di Belle Arti, luogo di incontro/scontro di idee, progetti, concretizzati in un momento di grosso fermento e sperimentazione artistica. Espone successivamente in sedi istituzionali di rilievo in Italia e all’estero tra cui: Napoli (Museo Nazionale, Museo Pietrarsa, Convitto Nazionale, Castel dell’Ovo), Milano (Fondazione Stelline), Roma (Palazzo delle Esposizioni), Baghdad (Accademia Arti Irachene), Tokyo (Museum of Modern Art di Saitama), e gallerie d’arte private a Boston, Parigi, Santiago del Cile, Istanbul.