Giovanni Cesca – Treviso tra mito e natura

Treviso - 10/12/2011 : 31/12/2011

Un omaggio alla Città di Treviso attraverso l’arte di Giovanni Cesca.

Informazioni

Comunicato stampa

La suggestiva sede di Casa da Noal – Casa Robegan, della rete dei Musei Civici di Treviso, ospiterà una mostra che propone la presenza di Giovanni Cesca attraverso un suggestivo omaggio d’arte ad una città ricca di storia che in più occasioni si è intrecciata alla vita del pittore sandonatese, tra formazione,eventi ed amicizie.
Il percorso dell’esposizione tenderà a valorizzare gli sguardi che svelano Treviso nella magia dei suoi scorci uniti alle icone storiche che caratterizzano paesaggio e tradizioni urbane: dallo scorrere del Sile, tra verde, mura e porte della città, alla rievocazione di alcuni simboli e miti cittadini


La mostra, costituita da quarantotto opere, illustrerà diversi aspetti della produzione artistica del maestro veneto, attraverso una selezione della produzione pittorica ( pastelli ed oli dedicati all’ambito trevigiano ) e grafica ( tra disegno a sanguigna, crete e china ).
I soggetti individuano alcuni scorci della città, della sua interazione con la natura e con il panorama di acque che l’avvolgono. Dall’inizio degli anni ‘90 Cesca ha infatti intrapreso una ricerca approfondita legata al paesaggio veneto, con particolare attenzione alle tematiche fluviali e in generale all’acqua quale elemento identitario caratteristico delle terre tra Sile, Piave e Livenza.
L’evento sarà inoltre l’occasione per esporre due originali cicli di opere, costituite rispettivamente da un nucleo di sanguigne su tavola di grandi dimensioni ( m 1x1.5 ) e un ciclo di pastelli encaustizzati di misure contenute, dedicato esclusivamente ai riflessi d’acqua a Treviso.