Giosetta Fioroni – Memory Lane

Napoli - 27/09/2014 : 25/10/2014

Per la sua ottava stagione artistica, Al Blu di Prussia riparte con una rassegna dedicata alla valente artista romana tra le maggiori protagoniste della pittura italiana contemporanea che con la sua poetica un po’ visionaria alimentata dai mezzi espressivi più diversi (pittura, disegno, grafica, scultura video, fotografia, installazioni) rinnova, con il suo inconfondibile stile, lo spirito del primo “Al Blu di Prussia”.

Informazioni

  • Luogo: AL BLU DI PRUSSIA
  • Indirizzo: Via Gaetano Filangieri 42 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 27/09/2014 - al 25/10/2014
  • Vernissage: 27/09/2014 ore 18
  • Autori: Giosetta Fioroni
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: mar-ven 16.30-20; sabato 10.30-13 e 16.30-20.
  • Biglietti: ingresso libero
  • Editori: PAPARO EDIZIONI

Comunicato stampa

E’ affidata a “Memory Lane”, la nuova personale di Giosetta Fioroni l’inaugurazione della nuova stagione di Al Blu di Prussia (Via Gaetano Filangieri, 42 - Napoli) – lo spazio multidisciplinare di Giuseppe Mannajuolo diretto da Mario Pellegrino - al via, sabato 27 settembre (ore 18) in concomitanza con l’assegnazione del Premio Mannajuolo (III edizione) alla stessa Fioroni e allo scrittore e critico letterario Silvio Perrella


Per la sua ottava stagione artistica, Al Blu di Prussia riparte con una rassegna dedicata alla valente artista romana tra le maggiori protagoniste della pittura italiana contemporanea che con la sua poetica un po’ visionaria alimentata dai mezzi espressivi più diversi (pittura, disegno, grafica, scultura video, fotografia, installazioni) rinnova, con il suo inconfondibile stile, lo spirito del primo “Al Blu di Prussia” - quello lanciato a cavallo degli anni Quaranta-Cinquanta dal mecenate Guido Mannajuolo e nel periodo 1943-57 fece epoca – e che ora rivive su iniziativa del nipote Giuseppe proprio all’interno del bel palazzo Mannajuolo, storico esempio di stile Liberty in città.
A cura di Mario Pellegrino e e introdotta da un testo di Silvio Perrella, un corpus di 26 lavori tra cui 13 carte geografiche di grande formato (70 x 60 cm) e 13 piccole (40 x 40) con interventi pittorici della Fioroni e 8 gigantografie di lettere scritte ai suoi amici scrittori e artisti (Cy Twombly, Guido Ceronetti, Erri De Luca, Silvio Perrella, Lucia Campione, Raffaele La Capria, Petote).
In occasione della serata inaugurale per la IV edizione del Premio ''Fondazione Mannajuolo'', istituito da Giuseppe e Patrizia Mannajuolo per celebrare uomini e donne di cultura che nella loro carriera si sono distinti come punte di eccellenza, Giosetta Fioroni e Silvio Perrella saranno insigniti del riconoscimento e riceveranno un’opera dell’ artista Ambra Selvaggia Caminito.