Gimo Marino – Humans

Scicli - 05/08/2012 : 05/09/2012

I ritratti di Gimo Marino sono la rappresentazione di mondi vicini e lontani, a testimonianza di una ricerca, di un viaggio che ha come fine l’incontro con l’altro. Un incontro ravvicinato, che non lascia scampo, non permette di distogliere lo sguardo, nella sua schiettezza e nella concretezza del disegno.

Informazioni

Comunicato stampa

I ritratti di Gimo Marino sono la rappresentazione di mondi vicini e lontani, a testimonianza di una ricerca, di un viaggio che ha come fine l’incontro con l’altro. Un incontro ravvicinato, che non lascia scampo, non permette di distogliere lo sguardo, nella sua schiettezza e nella concretezza del disegno.
Le sue opere, spesso di grandi dimensioni e realizzate su tavola con acrilico, tecnica ideale per l’attenzione ai particolari e al chiaroscuro, parlano attraverso occhi a colori su un viso in bianco e nero

Le fronti rugose, la pelle segnata dal tempo e dalla vita, una bocca rossa su cui si riflette la luce, sono segni di riconoscimento della produzione di questo artista, autodidatta e da sempre appassionato di fotografia. Nell’arte di questo artista che ha scoperto in età matura il suo talento si intravedono storie diverse racchiuse in un primo piano dagli infiniti particolari, in un contrasto continuo tra buio e luce.
E’ un'indagine intorno e dentro persone vere, che rivelano la necessità personale dell’artista di un’introspezione alla ricerca di se stessi. Gli sguardi, il linguaggio del corpo, i colori essenziali riflettono fedelmente la complessità dell’anima e dei sogni.
Gimo Marino (www.gimomarino.blogspot.it) è nato a Siena nel 1951, vive e lavora a Genova. Ha esposto a Milano nel 2011 al Boh! Cafè e nel 2012 al Union Club. E’ finalista del Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea SaturARTE 2012 a Genova.