Gig – Questione di tempo

Monza - 09/05/2015 : 30/05/2015

Grauen studio è lieto di presentare l’artista Luigi Loquarto, in arte “Gig”, terzo artista a prendere parte al Progetto Recover Monza, progetto di diffusione culturale e di riqualificazione visiva urbana promosso dall’associazione Restart e dal comune di Monza.

Informazioni

  • Luogo: GRAUEN STUDIO
  • Indirizzo: via Tofane 1 20900 - Monza - Lombardia
  • Quando: dal 09/05/2015 - al 30/05/2015
  • Vernissage: 09/05/2015 ore 19
  • Autori: Luigi (Gig) Loquarto
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Mar-Sab 15:00 – 19:00 Fuori orario su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Grauen studio presenta:
“QUESTIONE DI TEMPO” – Luigi Loquarto aka GIG solo-show

Monza, 9 Maggio - 30 Maggio 2015
A cura di Grauen studio (Alessandro Fossati, Andrea Ucchino)
Vernissage 9 Maggio ore 19:00
Grauen studio - Via Tofane 1 (alzaia naviglio Villoresi), Monza

Grauen studio è lieto di presentare l’artista Luigi Loquarto, in arte “Gig”, terzo artista a prendere parte al Progetto Recover Monza, progetto di diffusione culturale e di riqualificazione visiva urbana promosso dall’associazione Restart e dal comune di Monza.
Luigi Loquarto – aka gig – è un artista italiano, originario di Trani


La sua produzione spazia dai wall paintings, ai disegni su carta, alla pittura su tela, svelando una geometria organica che conferisce nuove forme agli elementi naturali tramite composizioni in grado di raccontare e rispecchiare un trascorso nascosto in ognuno di noi.
Ogni segno, tracciato e rappresentato, accomuna la sua tecnica alla storia dei soggetti che rappresenta.
Essi diventano simboli di esperienze apprese, poiché modellati e caratterizzati tanto dalla mano dell’artista quanto dal fattore “Tempo” che agisce nella sua produzione come una costante di un’equazione algebrica.
Le sue opere sono frutto dall’assimilazione di un concetto del tempo ben delineato; ammirando la mutazioni che tale fattore determina in tutti quegli elementi che sono tipici del suo territorio, definisce così, nei sui disegni, dei soggetti concreti portando con sé anche il sapore della propria terra nativa.
In “Questione di tempo” si crea un’analogia molto forte tra ciò che compone le sue opere e il supporto stesso sul quale si cimenta. Un dualismo alchemico tra pietra/muro e giornale/carta che nasce dalla piena sintesi del concetto di tempo e delle sue polivalenze.
Il muro come simbolo di protezione, di sostegno.
Un elemento statico, effimero, in forte relazione con il tempo, di cui ne porta i segni.
Dove resiste si tramuta in ricordo concreto, dove scompare ne si continua a sentire la presenza assopita.
Un elemento simbolo del tempo che passa, un punto di riferimento per orientarsi nei percorsi quotidiani.
Luigi Loquarto ha saputo trasformare e invertire le parti, ha saputo concretizzare il tempo.
Sia “Questione di tempo” (murale realizzato in via Silva 9 a Monza) che “Ricordi” (murale realizzato sulla facciata esterna di Grauen studio) ne chiarificano gli effetti e le valenze, nel primo caso rappresentando una sintesi temporale di un ciclo, nel secondo portandolo a rappresentare una forte sintesi grafica del soggetto, conseguenza appunto di uno dei tanti effetti che il tempo esercita sulla ricerca personale dell’artista stesso.
Testo a cura di Grauen studio