Giardino dell’Artecultura

Firenze - 08/05/2014 : 30/09/2014

Installazioni artistiche, musica live, corsi di ballo, Aperipasseggino e attività per i piccoli, cineforum, pizza jazz, i Mondiali di Calcio, Vetrina Toscana e tanto altro.

Informazioni

Comunicato stampa

Dall’8 maggio al 30 settembre (orario: 10.30-24) il Giardino dell’Orticoltura di Firenze (via Vittorio Emanuele II) si trasforma nel ‘Giardino dell’Artecultura’: 5 mesi di eventi immersi nel verde ma nel cuore della città, sotto l’organizzazione di Situation di Fabio Pagani. L’appuntamento consolidato dell’Estate Fiorentina - la manifestazione rientra nel gruppo ‘Effetto Estate’ del Comune e in ‘Cultura e Impresa’ della Confesercenti di Firenze - si pone l’obiettivo di creare un punto di incontro per gli abitanti della città con iniziative sociali, artistiche, gastronomiche e culturali per tutte le fasce di età

A tal proposito, accanto ad una programmazione fissa settimanale verranno inseriti eventi speciali e sorprese.

Ogni martedì protagonisti saranno i bambini grazie al gettonato Aperipasseggino: laboratori e attività ad hoc permetteranno ai genitori di godere del verde del giardino, magari sorseggiando un drink, lasciando giocare i piccoli in completa sicurezza.
Accanto all’appuntamento del martedì, i bambini saranno al centro di una più vasta programmazione che comprenderà per tutta la stagione attività artistiche manuali (3-10 anni) a cura della scuola d'arte Bianca Cappello; giornate di teatro e danza; letture in collaborazione con la Biblioteca Comunale e campi estivi dal lunedì al venerdì (orario 9-13) per i bambini dai 4 ai 10 anni insieme alla Florence Art School.

Tutti i mercoledì invece, insieme alla serata di musica popolare dedicata alla Pizzica, si farà spazio alla rassegna ArtGarden in collaborazione con l’Associazione HeyArt, giunta quest’anno alla 3ª edizione (fino a luglio). Ogni settimana un giovane artista dell'area fiorentina presenterà una sua scultura o installazione che rimarrà esposta nel Giardino per tutta la stagione dando vita a un percorso artistico unico e originale. Alle installazioni site specific si intrecceranno poi performance di danza e teatro, visual art e musica creando un itinerario esclusivo fra i linguaggi artistici contemporanei originale in una cornice d’eccezione.
Sempre con Heyart, per tutta la manifestazione verranno organizzati alcuni corsi di attività artistiche e manuali tra cui la 2ª edizione di ‘Maschere di Cartapesta’, percorso completo dalla creazione pratica di una maschera della Commedia dell’Arte dalla progettazione fino all'utilizzo scenico con tanto di appendice teorica su storia e tradizione teatrale.

Il venerdì arriva poi l’ora dell’Aperitivo Sonoro che porterà alla consolle due dj del panorama fiorentino nel segno della musica house e elettronica per una serata dedicata ai più giovani a cura di dj Evoorg.

Il sabato si prosegue con la musica live e le esibizioni di band del panorama giovanile e non solo sulle note dei più disparati generi musicali, dal blues fino alla popolare brasiliana passando per la musica d’autore e quella balcanica. Già confermata per il 31 maggio la performance degli Alchemy Daze (alchemydaze.com), gruppo fiorentino di 5 elementi che porterà sul palco brani originali sulle sonorità del progressive rock e blues insieme a cover dei migliori gruppi degli anni Settanta.

Domenica si conclude la settimana con la Pizza Jazz, un gustoso mix che mette insieme la super offerta di pizza e birra a € 8,00 con musica rigorosamente live insieme a artisti jazz, blues e reggae in collaborazione con realtà fiorentine del settore.

Completano la programmazione artistica le giornate dedicate al Live Painting a cura di pittori provenienti da tutta la Toscana; la 2ª edizione del concorso artistico ‘Giardino dell'Artecultura’ con l'associazione ‘Segni Barbarici’ aperto a tutte le forme d'arte; il cineforum con introduzione e commenti di addetti ai lavori e appassionati; serate di teatro e commedia dal vivo e l’adesione al progetto della Regione Toscana ‘Toscana Arcobaleno d'Estate’ il prossimo 21 giugno.

La parte ricreativa e enogastronomica sarà invece ulteriormente arricchita dalla proiezione dei Mondiali di Calcio in Brasile dal 12 giugno al 13 luglio; dalla serata in collaborazione con ‘Vetrina Toscana’ tra cultura, enogastronomia, commercio e tradizione (data da definire); dagli apericena a tema gastronomico italiano e etnico; dall’Eco Pic Nic dedicato ai prodotti bio e a km zero e dal laboratorio ‘Da Cosa RiNasce Cosa’ alla scoperta dei nuovi usi di oggetti della vita quotidiana.

Inoltre sarà attiva tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, la caffetteria con la possibilità di pranzi, merenda con gelati, aperitivi e cene con un variegato menù del giorno ogni volta diverso.

Il Giardino dell’Artecultura è anche social: i programmi delle serate saranno infatti costantemente aggiornati sui canali Facebook (facebook.com/giardino.dellartecultura) e Twitter (@Giardartecultur) oltre che sul sito ufficiale www.giardinoartecultura.it.