Gianni Berengo Gardin – L’occhio come mestiere

Roma - 03/05/2022 : 18/09/2022

Maestro del bianco e nero, della fotografia di reportage e di indagine sociale, in quasi settant’anni di carriera Gianni Berengo Gardin (Santa Margherita Ligure, 1930) ha raccontato con le sue immagini l’Italia dal dopoguerra a oggi, costruendo un patrimonio visivo unico.

Informazioni

Comunicato stampa

Maestro del bianco e nero, della fotografia di reportage e di indagine sociale, in quasi settant’anni di carriera Gianni Berengo Gardin (Santa Margherita Ligure, 1930) ha raccontato con le sue immagini l’Italia dal dopoguerra a oggi, costruendo un patrimonio visivo unico.

La sua personale Gianni Berengo Gardin

L’occhio come mestiere, al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo e in collaborazione con Contrasto, è un racconto straordinario dedicato all’Italia e raccoglie oltre 200 fotografie tra immagini celebri, altre poco note o completamente inedite.