Giancarlo Bucci – RoAD

Milano - 19/01/2012 : 01/02/2012

Grande eclettico, Giancarlo Bucci riesce a esprimere in modo vulcanico il suo estro creativo rintracciando nella libertà stilistica il suo leitmotiv. Romantico o astratto distratto, è così che si presenta al pubblico milanese, eludendo qualsiasi linea di confine tra figurazione e astrazione, tra pittura e scultura, tra ricerca formale e tensione cromatica.

Informazioni

Comunicato stampa

RoAD
Romantico o Astratto Distratto?

Mostra personale di Giancarlo Bucci

Dal 19 gennaio al 1 febbraio 2012
Vernissage Giovedì 19 gennaio ore 18


Grande eclettico, Giancarlo Bucci riesce a esprimere in modo vulcanico il suo estro creativo rintracciando nella libertà stilistica il suo leitmotiv. Romantico o astratto distratto, è così che si presenta al pubblico milanese, eludendo qualsiasi linea di confine tra figurazione e astrazione, tra pittura e scultura, tra ricerca formale e tensione cromatica


Giancarlo Bucci non può essere collocato in schemi e correnti artistiche predefinite, né braccato nel rigore di uno stile o di una tecnica specifica. La sua verve poliedrica si distingue per la sua esuberante creatività, fondata su un modo di concepire l’arte del tutto originale. Libero e scanzonato il suo linguaggio artistico raggiunge apici lirici nell’immediatezza gestuale, senza mai dimenticare l’ironia, asse portante della sua inclinazione artistica.
Vera protagonista della sua produzione è la fantasia, l’ultimo rifugio di uno spirito tanto ribelle, quanto coraggioso.
A cura di Sabrina Falzone, Critico e Storico dell’Arte