Giancarlo Bozzani – Bondage

Collinas - 04/08/2013 : 30/08/2013

Una mostra di opere pittoriche e tecnica mista dell’artista, design e pubblicitario milanese Giancarlo Bozzani, curata da Bianca laura Petretto.

Informazioni

Comunicato stampa

Con la partecipazione di GAETANO MARINO
Ragionar d’Amore, rileggendo il Simposio di Platone
Adattamento e traduzione di Patrizia Mureddu
Patrocinio dell’Università di Cagliari . Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica

In una calda notte d’estate, B&BArt Museo di arte contemporanea, tra i muri di pietra, negli spazi interni della antica casa a corte, ospita “BONDAGE” una mostra di opere pittoriche e tecnica mista dell’artista, design e pubblicitario milanese Giancarlo Bozzani, curata da Bianca laura Petretto.

L’appuntamento per il vernissage è domenica 4 agosto alle ore 21 a Collinas, in via San Sebastiano 12


La mostra potrà essere visitata dal 5 al 30 agosto 2013. www.bbartcontemporanea.com

Come nella Grecia classica, si è voluto immaginare, nel giardino del Kantaros, un momento importante di incontro. L’artista Gaetano Marino, nello spirito del progetto di teatro a corte, rileggerà il Simposio di Platone e con un’interpretazione intrigante e penetrante, richiamerà, per assonanze, le campiture colorate e i disegni graffianti dei personaggi di Bozzani.
Un intrattenimento raffinato quello di Giancarlo Bozzani, una sessualità estrema pensata e ritualizzata che è partita dai volti vacui della vecchiaia, per descrivere brutali azioni sul corpo, segnate da riferimenti mistici, interiori: eros e thanatos, una trasgressione cupa, poi beffardamente ribaltata dagli spiritelli appena abbozzati dalla mano grafica del creativo. Un convivio elegante quello di Platone,costituito da una serie di encomi su Amore. Gaetano Marino, a turno, da voce ai commensali, ognuno, con una caratteristica differente e un discorso di lode, fino a che Socrate, ospite d’onore, riferendo l’insegnamento ricevuto dalla sacerdotessa Diotima, raggiungerà le vette più alte del lirismo. Platone si diverte a rappresentare uno per uno tutti i personaggi presenti con le regole della più elegante buona educazione, finché sulla scena irrompe Alcibiade…e l’artista Gaetano Marino si immerge nel divertissement che abilmente trasporta dalle figure femminili bondage ai caratteri arguti di una pittura raccontata.

B&BArt museo di arte contemporaneo propone la mostra Bondage di Giancarlo Bozzani accompagnata da un catalogo e presentata dalla curatrice Bianca Laura Petretto e da Gaetano Marino attraverso una rilettura del simposio di Platone, con la traduzione e l’adattamento di Patrizia Mureddu.
Patrocina l’evento l’Università di Cagliari, Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica.

Un appuntamento inusuale, capace di sorprendere e di regalare la visione di opere contemporanee con una straordinaria interpretazione linguistica della modernità.