Gender Bender 2013

Bologna - 26/10/2013 : 02/11/2013

Oltre al Festival, sempre alla ricerca di nuove chiavi di lettura del contemporaneo, fanno la loro apparizione Performing Gender, il progetto internazionale sulla rappresentazione delle identita' di genere e orientamento sessuale nella danza contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

Gender Bender è il festival internazionale che presenta al pubblico italiano gli immaginari prodotti dalla cultura contemporanea, legati alle nuove rappresentazioni del corpo, delle identità di genere e di orientamento sessuale.

Il Festival è interdisciplinare e propone un programma di appuntamenti che si articola in proiezioni cinematografiche, spettacoli di danza e teatro, performance, mostre e installazioni di arti visive, incontri e convegni di letteratura, concerti e live set di musicisti e dj, party notturni



Realizza percorsi di senso inediti tra fenomeni culturali e comunicativi apparentemente lontani e contraddittori, indicando come sia possibile andare in maniera creativa oltre le norme e gli stereotipi del maschile e del femminile, e anticipando le trasformazioni divenute parte integrante del nostro immaginario.

Gender Bender è promosso da Il Cassero, gay lesbian center di Bologna.

----

Gender Bender trova il pelo nell'uovo!
A muoverne la ricerca però non è stato un eccesso di pedanteria o l'intento di trovare a tutti i costi difetti o manchevolezze altrui.
Piuttosto il desiderio di scoprire della bellezza laddove solitamente altri vedono un errore. Con buona pace dei pignoli (è nato prima l'uovo o la gallina? uomini, donne, transessuali, etero, gay, lesbiche si nasce o si diventa?), il festival saluta con vigore l'inaspettata scoperta e attende con curiosità quell'attimo in cui, dalla forma chiusa, erompe finalmente la preziosa varietà di ogni singola storia.

Gender Bender celebra quest'anno quel momento, il passaggio delicato dove il piccolo uovo va maneggiato con attenzione per evitare di far delle frittate.

Accendiamo allora con cura le luci su quell'istante; sull'infanzia di Lolita e l'adolescenza di Victor e Rosaspina; sulla lotta per l'affermazione di Rocco della propria identità e sull'urgenza di futuro nel rapporto padre e figlio di Parkin'son; sulle infinite vite di Bambi, splendida anziana transessuale; sull'amore tardivo del protagonista di Bwakaw e sulle tantissime altre storie che compongono questa edizione.

Quest'anno è un passaggio delicato anche per Gender Bender, un'edizione particolare in cui si dischiudono nuove progettualità, covate a lungo grazie all'impegno e alla passione di tante persone diverse.

Oltre al Festival, sempre alla ricerca di nuove chiavi di lettura del contemporaneo, fanno la loro apparizione Performing Gender, il progetto internazionale sulla rappresentazione delle identità di genere e orientamento sessuale nella danza contemporanea sostenuto dalla Unione Europea, e Teatro Arcobaleno, il progetto dedicato all'infanzia per promuovere attraverso il teatro il rispetto delle differenze.