Garjan Atwood – Genesis

Noto - 16/05/2014 : 17/06/2014

Mostra fotografica “Genesis” dell’artista belga Garjan Atwood che ha fatto dell’Italia la sua seconda Patria.

Informazioni

Comunicato stampa

La Galleria d’arte contemporanea Studio Barnum di Noto, in collaborazione con l’agenzia creativa Infinity ed il patrocinio del Comune di Noto, dal 17 maggio al 17 giugno 2014 presenta la mostra fotografica “Genesis” dell’artista belga Garjan Atwood che ha fatto dell’Italia la sua seconda Patria



"Ci si deve nutrire di tutto… Essere curiosi di tutto."






Poliedrico, onnivoro, incline all’ibridazione e alla sperimentazione, Garjan Atwood riesce a coniugare come pochi artisti contemporanei classicismo ed estetica glam, rigore e ribellione, consapevolezza delle regole ma ripudio delle convenzioni, mantenendo comunque una poetica marcata e definita in ogni sua produzione, dal videoclip al design grafico, dalla digital art al character designer.







Il mondo dell’arte per Garjan Atwood sembra un grande palazzo con cento porte e mille finestre, ognuna affacciata su una dimensione completamente reinventata, non convenzionale, a volte apparentemente ostile, ma che seduce con un rituale grafico permeato da passione per il gotico e fascinazione per i sentimenti più estremi di bellezza e pathos, di amore e morte, di slanci dell’animo verso l’ignoto.

Le sue opere fotografiche eseguite con la meticolosa e paziente precisione di una miniaturista o addirittura di un maestro orafo, sono come l’alfabeto di un linguaggio segreto, di una mistica che osa profanare, nella sua bellezza più oscura ed estrema, anche il mistero ed il sacro.

Un insieme di suggestioni e stimoli che si incontrano, si scontrano e si fondono in un equilibrio che svela ed incanta; una poetica dell’immagine che seduce ed emoziona e che fa della mostra “Genesis” qualcosa di veramente unico e affascinante.